Come arrivare

Come arrivare

Vorrei sapere

Se vuoi avere più informazioni sull'Istituto o fare richieste specifiche sulle nostre attività saremo ben felici di risponderti.

Pomaia

Pomaia

L’Istituto Lama Tzong Khapa è un centro di buddhismo tibetano, di tradizione mahayana, ubicato in Toscana, nel paese di Pomaia, frazione del Comune di Santa Luce, in provincia di Pisa. Si trova in una zona collinare di grande pregio paesaggistico, a pochi chilometri dal mare.

Collegamenti con l’aeroporto internazionale di Roma (Fiumicino e Ciampino) con voli di lungo e breve raggio, con l’aeroporto internazionale di Firenze e con l’aeroporto internazionale di Pisa

La stazione più vicina a Pomaia, dove si trova l’Istituto, è Rosignano, in cui si arriva con i treni regionali. I treni più veloci fermano a Cecina, che dista 20 km circa. Informazione orario treni

Come raggiungerci in auto:

Per chi arriva da sud: imboccare la Strada Statale SS206 direzione Pisa. Passata la località Badie, all’altezza di una sopraelevata, girare a destra in prossimità dell’indicazione per Pomaia o per Knauf. Proseguire per 7 km. Poche centinaia di metri prima di arrivare in paese a Pomaia, girare a destra in prossimità di una strada sterrata caratterizzata da un arco tibetano all’imbocco.

Per chi arrva da nord: imboccare la Strada Statale SS206 direzione Cecina-Roma, a circa 12 km da Cecina, all’altezza di una sopraelevata, girare a sinistra in prossimità dell’indicazione per Pomaia o per Knauf. Proseguire per 7 km. Poche centinaia di metri prima di arrivare in paese a Pomaia, girare a destra in prossimità di una strada sterrata caratterizzata da un arco tibetano all’imbocco.

GPS 43.430514 10.558944

Dall’aeroporto di Pisa a Pomaia (circa 90 euro)
Dalla stazione di Rosignano Solvay a Pomaia (circa 25 euro)
Numeri dei taxi: 0586760981 | 3355914640

Indicazioni stradali su Google Maps:

Visualizzazione ingrandita della mappa

“Lo scopo del Centro è prodigarsi per gli altri. Questo è un Centro internazionale, aperto a tutti, a ogni persona di qualunque etnia, nazionalità e retroterra socio-culturale. E’ un luogo dove imparare come liberare la mente dalle concezioni dannose profondamente radicate e come vivere in armonia con gli altri, mettendo la meditazione in pratica nella vita quotidiana.”
Lama Thubten Yeshe
Fondatore FPMT