Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

ABC della Meditazione

Imparare a meditare

Modulo 1

Un corso introduttivo di fine settimana, riproposto a intervalli regolari, che copre i punti chiave della meditazione nel contesto del buddhismo tibetano:

cos’è la meditazione,
il suo scopo,
i diversi tipi di meditazione,
come meditare
come sviluppare una pratica meditativa quotidiana

Il programma del corso è strutturato in tre moduli che si svolgono ciascuno durante un fine settimana. Per offrire un programma più completo ai partecipanti è possibile accedere al modulo più avanzato solo se si è partecipato al precedente. A differenza delle scorse edizioni è quindi necessario partecipare a tutti e tre i livelli.

Primo modulo

Nel primo incontro ci si sofferma in particolare sulle pratiche di consapevolezza e di concentrazione,
per imparare i metodi idonei a calmare la mente e a entrare in contatto con la sua vera natura.

Per informazioni dettagliate sulla struttura del corso puoi visitare la pagina dedicata oppure telefonare al coordinamento didattico 050-684174, 050-685009

Per le iscrizioni al corso e la prenotazione soggiorno

segreteria tel. 050 – 685654

Orario

Il corso avrà inizio alle 18:00 del venerdì e terminerà alle 12.30 della domenica.

L’orario dettagliato delle sessioni sarà consegnato al vostro arrivo presso la segreteria dell’Istituto. Indicativamente le sessioni del mattino hanno inizio alle 9:30 e proseguono fino alle 12:30 consentendo pause tra una sessione e l’altra. Il pomeriggio del sabato, le sessioni proseguono con inizio tra le 15:00 e le 15:30 e si concludono tra le 19:00 e le 19:30 intervallate da pause.

Quota corso

Non è richiesta una quota corso ma una libera donazione  da rilasciare presso la segreteria al termine di ogni modulo (offerta minima consigliata di € 30,00).
E’ inoltre necessario effettuare il tesseramento come socio ordinario dell’Istituto Lama Tzong Khapa (€.20,00).

Il significato dell’offerta minima secondo il buddhismo:

i benefici derivati dalla partecipazione ad un ritiro sono innumerevoli. I giorni dedicati ad una pratica intensiva di meditazione possono portare ad una profonda conoscenza di sé e a far conoscere quanto sia possibile nutrire ed accrescere le attitudini positive che sono presenti in ogni essere vivente. Per questa ragione vuole essere offerta l’opportunità di partecipazione a chi, pur riconoscendone l’importanza per il proprio e l’altrui benessere, ha serie difficoltà economiche.
Attraverso l’offerta consigliata invitiamo il partecipante ad un gesto che sia etico e consapevole che compara le proprie possibilità economiche con l’apprezzamento per ciò che ha ricevuto dal ritiro e che, con generosa saggezza, possa essere causa e condizione per la continuità delle attività legate al dharma, non solo per stesso ma anche per altri in futuro.

La richiesta di un’offerta minima consigliata è riconducibile all pratica del dāna che nel pensiero buddhista, ha l’effetto di purificare e trasformare la mente del donatore.
La generosità sviluppata attraverso il dare conduce all’esperienza della ricchezza materiale e a rinascere in stati felici. Nel Dighajanu Sutta del Canone dei Pāli, la generosità, viene identificata come uno dei quattro tratti che condizionano la felicità e la ricchezza nella prossima vita.

Viceversa, l’atto del non-donare inteso come atto di non-generosità, induce a stati  di povertà.
Dāna si collega ad una delle 6 pāramitās o perfezioni, il dānapāramitā, generosità distaccata e incondizionata, dare e lasciar andare. [Citazione necessaria]

I buddisti credono che dare senza cercare nulla in cambio porti ad una maggiore ricchezza spirituale. Inoltre, riduce gli impulsi all’attaccamento ai beni materiali che alla fine portano a continue sofferenze.

 

PER PARTECIPARE AGLI INSEGNAMENTI:

In seguito alle disposizioni ministeriali potranno accedere alla sala di meditazione un massimo di 40 persone.

  • Per consentirci di rispettare queste disposizioni per partecipare al corso è indispensabile iscriversi compilando il form, cliccando sul pulsante “Iscriviti al corso” a fondo pagina e subito dopo contattare la segreteria  per prenotare alloggio e pasti.
    Verrà data priorità alle iscrizioni che includono l’alloggio presso l’Istituto e il Borgo di Pomaia.
  • Le iscrizioni verranno aperte ai “solo corso” solo per i posti ancora disponibili in sala e saranno gestite con una lista di attesa ordinata in base alla data in cui è pervenuta alla segreteria la richiesta di partecipazione.

Gli accessi alle sale saranno monitorati:

  • gli iscritti prima di accedere alla sala dovranno registrarsi in segreteria e ritirare una tessera magnetica che consentirà l’ingresso alla sala attraversando un tornello ad apertura controllata.
    Senza la tessera magnetica non potrai accedere agli insegnamenti entrando in sala!
    Ti chiediamo quindi di arrivare in Istituto calcolando il tempo necessario per recarti in segreteria.

Come assistere agli insegnamenti:

In sala è indispensabile indossare la mascherina e mantenere le distanze previste:

  • E’ richiesto di venire provvisti della mascherina.
  • In Istituto sono collocati in più punti, ed anche davanti alle sale, i dispenser con il gel disinfettante per le mani, è comunque consigliato di venire dotati di una propria riserva.
  • Le sedute saranno posizionate in  modo che ogni persona mantenga la distanza di un metro dall’altra ed è quindi importante che ogni volta che lasci la sala, riposizioni correttamente il tuo cuscino/sedia.
    Per ogni presente sarà messo a disposizione un solo cuscino di meditazione ed un zafu (cuscino tondo) o una sedia. Se hai necessità di un numero di cuscini ulteriore per stare comodo ti chiediamo di portarlo da casa.

Gli orari di inizio dei corsi

Tutti i corsi avranno inizio al pomeriggio del primo giorno, la prima sessione non sarà più serale, per permettere agli iscritti di recarsi in segreteria e ritirare la tessera magnetica.

Abbiamo raggiunto il numero di richieste consentito per la partecipazione all'evento. Contatta la segreteria per sapere se si sono liberati dei posti ed inserirti nel corso scelto.

Insegnante

Constance (Connie) Miller

Ordinata nel 1978 come monaca buddhista da Kiabje Zong Rinpoche, la Ven. Constance Miller insegna filosofia e pratica buddhista nei centri buddhisti in Europa, Asia, e America dal 1982. Durante i suoi 37 anni come monaca buddhista, la Ven. Connie ha indirizzato la sua conoscenza e energia per portare la saggezza del Buddhismo nella cultura occidentale, focalizzandosi specificamente nei campi dell’ educazione e delle pubblicazioni. Oltre la sua abilità professionale come revisore dei testi, Ven. Connie ha dedicato la sua energia per molti anni allo sviluppo di Universal Education, aiutando Lama Thubten Yeshe a lanciare questo suo progetto fin dall’inizio negli anni ’80. Si è dedicata principalmente a sviluppare una chiara esposizione dei principi pedagogici che stanno alla base di questa iniziativa, ora chiamata Universal Education for Compassion and Wisdom (UECW). Nel corso degli anni ha servito in vari centri FPMT come insegnante residente. Al momento, Ven. Connie è un’insegnante residente all’Istituto Lama Tzong Khapa in Italia, dove progetta, sviluppa e insegna nuovi corsi e lavora per rendere più armoniosi gli approcci pedagogici tibetani e quelli occidentali nell’educazione buddhista in Occidente.

Dettagli

Inizio:
settembre 25 | 18:00
Fine:
settembre 27 | 13:00
Categorie:
Sito web:
Offerta minima consigliata
€ 30
Livello
Iniziale
Difficoltà
Intenso

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati