Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Conferenza: Empatia e Compassione nella pratica

Organizzato dall'Associazione ACSI in collaborazione con lstituto Lama Tzong Khapa

In un’alternanza tra teoria e pratica, esploreremo gli effetti dell’empatia e della compassione in noi stessi, negli altri e nel campo della Biodinamica Craniosacrale. Una modalità per incontrare l’autenticità radicata nell’esperienza di essere, sostenere l’espressione, implicita in ogni piccolo gesto, del principio di autoregolazione, e generare un movimento orientato all’espansione della vitalità.
ACSI

Il convegno nasce dalla collaborazione pluriennale che l’Istituto Lama Tzong Khapa porta avanti  con la scuola triennale di Craniosacrale, condotta da Gioacchino Allasia e che ha portato all’incontro con l’Associazione Craniosacrale Italia.

L’Associazione di Operatori in Cranio Sacrale A.CS.I.  non è una scuola nè un’ associazione di scuole o di insegnanti, promuove l’incontro ed il confronto fra tutti i soggetti che operano nel campo della formazione Cranio Sacrale.
Tra le attività, ACSI promuove annualmente convegni di approfondimento e aggiornamento per i soci e, in questa specifica occasione,
il tema dell’evento ha aperto uno spazio di condivisione e discussione su due argomenti estremamente importanti nella pratica buddhista ghelugpa, l’empatia e la compassione, argomenti che sono alla base di qualunque azione tenda all’effettivo beneficio degli altri.
Interverranno sull’argomento, il ven. Ghesce Tenzin Tenphel, Remo Rostagno, Marina Settembre e Gioacchino Allasia.

Con il Patrocinio del Comune di Santa Luce.

Scarica la locandina in PDF

Eccezionalmento l’intero convegno sarà aperto anche ai non soci ACSI.

  • Per i non soci ACSI è possibile effettuare l’iscrizione contattando la segreteria dell’Istituto Lama Tzong Khapa, scrivendo a segreteria@iltk.it o telefonando allo 050-685654.
    La quota di iscrizione è di € 45, da versare a conferma dell’iscrizione dopo aver contattato la segreteria dell’Istituto. Nella quota non sono compresi  l’alloggio e i pasti che potranno essere comunque richiesti presso l’Istituto.
    Le iscrizioni si chiuderanno il 6 maggio
  • Per i soci A.CS.I. la partecipazione è senza alcuna contribuzione e le iscrizioni saranno valide solo se effettuate tramite l’Associazione ACSI
    attraverso il

Modulo di iscrizione online

oppure scaricando e compilando il modulo cartaceo e inviandolo successivamente alla segreteria dell’Associazione

Ven. Ghesce Tenzin Tenphel

Maestro residente dell’Istituto
Empatia e compassione, due stati della coscienza derivati dalla trasformazione dell’ego.

Ghesce Tenphel è nato a Domo (Tibet), vicino a una provincia del Sikkim, stato federato dell’India, in una famiglia nomade di agricoltori.
Nel 1959, a causa dell’invasione cinese del Tibet, la famiglia fuggì nel Sikkim e più tardi emigrò nel sud dell’India. Ghesce Tenphel divenne aspirante monaco all’età di nove anni, ma continuò a studiare nella locale scuola statale indiana, memorizzando le scritture buddhiste durante le sue vacanze.
A 17 anni ottenne dalla famiglia il permesso di entrare nell’ Università monastica di Sera Je (trasferita dal Tibet nel sud dell’India), dove completò i 21 anni di formazione tradizionale scolastica.
Ghesce Tenphel si è laureato con lode nel 1994, ottenendo il diploma universitario di Ghesce Lharampa, il dottorato più alto del buddhismo tibetano conferito nella tradizione Ghelug. In seguito ha studiato i tantra per un anno, nel collegio tantrico del Gyu-To, prima di essere invitato a partecipare a un tour internazionale dei monaci di Sera Je. Nel 1997 ha guidato, a Sera Je, un gruppo di monaci specializzati nelle pratiche meditative e rituali connesse alla divinità di meditazione Hayagriva.

Dal 1998 è Maestro residente dell’Istituto Lama Tzong Khapa, dove tiene numerosi corsi di buddhismo, brevi e di media durata (aperti a tutti), e lezioni sui trattati canonici nei diversi programmi di studio proposti dall’Istituto.

Gioacchino Allasia

“Il cuore e le sue quattro camere: nella pratica e nella vita”
Incontro tra fisiologia ed energetica sulle varie dimensioni del fulcro più importante del nostro corpo

Gioacchino Allasia si interessa di discipline energetiche dal ’79.
Diplomato presso il Kushi Institute di Boston nel ’84, ha tenuto corsi introduttivi e professionali di macrobiotica, shiatsu e Medicina Tradizionale Cinese in Italia e all’estero.
Ha completato la formazione di Craniosacrale al Milne Institute di S.Francisco. Ha scritto Self-Shiatsu e Manuale di auto trattamento Craniosacrale editi da Macro Edizioni ( di queste opere è stato prodotto anche un video ), e i saggi: La forza delle mie mani (2012), Cascina Novecento (2015) e La Via del Ritorno alla Vita (2017) per Infinito Edizioni.
Fondatore e direttore per 14 anni della scuola Shiatsu-Ki di Firenze. Docente in Biodinamica Craniosacrale al Master di Medicina Integrata presso l’Università di Siena è stato Consigliere nell’Agenzia Regionale della Sanità per la Regione Toscana. Ha promosso la prima legge regionale che ha riconosciuto in Toscana le Discipline Bio Naturali nel 2005.
Dal 2014 dirige la formazione di Biodinamica Craniosacrale presso l’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (Pi) benedetto e visitato regolarmente da S.S. il Dalai Lama.
Ha seguito per anni il monaco Shingon Rev. Jomyo Tanaka che nel ’94 gli ha conferito il nome spirituale di Ku (vacuità).
Sono passati per le sue mani personaggi come Peter Gabriel, Stefano Bollani, Alejandro Jodorowsky, Zucchero, Oliviero Toscani e tanti altri.

Per ulteriori info www.gioacchinoallasia.it  

Remo Rostagno

“La profondità e l’orizzonte nella relazione Biodinamica”
“Per me l’essenza è di permettere alla tua attenzione di respirare al di là del bordo dell’orizzonte, di lasciarla libera e di aspettare poi che ritorni liberamente…” Jim Jealous DO Healing and the Natural World

Cosa significa aprire il campo di percezione?…
Per ricordarci di tutto quello che noi non siamo e che solo la compassione e la fiducia possono insegnarci.

Remo Rostagno è un danzatore, coreografo, Body-Mind Centering® e Istruttore della Biodinamica Craniosacrale.
Ha fondato In Flow nel 2010 e nel 2018 In Flow Biodinamica Torino sempre con Rosella Denicolò.
Continua a ricercare un ponte percettivo tra l’essere legato al movimento come espressione della Salute e la maniera di insegnarlo ai suoi studenti…

Marina Settembre

“Lo spazio Sacro della guarigione, il Kairos e la sincronicità”
Attraverso la metafora della rete di Indra sulla interconnessione , la figura del Kairòs (il tempo debito od opportuno) , il concetto di sincronicità introdotto da Jung ed arricchito dalle conversazioni con il fisico Pauli suo paziente, rifletteremo insieme sulle qualità che ci avvicinano all’esperienza dello Spazio Sacro della guarigione: la compassione, l’intuizione , il coraggio, la grazia.

L’intento è quello di condividere suggestioni ispirate alla mia passione per il kundalini yoga, per la fisica e per la natura per trovare insieme risonanze e possibilità di ascolto più profondo nella nostra pratica di biodinamica craniosacrale.

Marina Settembre è Laureata in fisica, con una tesi sperimentale nell’ambito dell’ottica quantistica.
Da 30 anni si occupa di innovazione tecnologica, inizialmente in un centro di ricerca e successivamente in importanti realtà industriali.
Dal 2004 è insegnante di Kundalini Yoga, certificata IKYTA – Kundalini Research Institute (KRI), e dal 2012 partecipa al programma di formazione di insegnanti di Kundalini Yoga della Aquarian Trainer Academy – KRI, attualmente con il ruolo di professional trainer.
Studia l’arte di cura del Sat Nam Rasayan con il maestro Guru Dev Singh.
E’ insegnante di Kundalini Yoga per la gravidanza, la nascita ed il post partum secondo il programma “Conscious Pregnancy/ Gravidanza Consapevole” di Kundalini Women.
E’ operatrice Shiatsu e di biodinamica craniosacrale e partecipa al Programma internazionale “Well Mother”, per la formazione di operatori Shiatsu per il benessere della donna (fertilità, gravidanza, menopausa), fondato da Suzanne Yates.
E’ insegnante di massaggio infantile con diploma rilasciato dall’AIMI. Dal 2016, collabora con l’Associazione di Ricerca per la Psicologia Analitica – ARPA su tematiche di fisica moderna in relazione alla psicologia analitica Junghiana.

Insegnante

Dettagli

Inizio:
giugno 8 | 11:00
Fine:
giugno 9 | 13:00
Categorie:
Price:
€ 45,00

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati