Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Cos’è il buddhismo

Modulo 1

Sabato 6 e 7 giugno potrai di nuovo partecipare
di persona a questo corso!

La necessità di monitorare le presenze in Istituto nel rispetto delle regole sanitarie nazionali legate al Covid,
ci richiede un piccolo sforzo in cui la tua collaborazione è fondamentale per poter tornare di nuovo a vivere con gioia e in contatto diretto tutte le nostre attività.

Ti chiediamo di leggere le nuove regole per l’iscrizione al corso e di compilare il form come richiesto.
Senza seguire questa indicazioni non possiamo garantire la tua presenza in sala per assistere al corso.

Ti ringraziamo per la tua collaborazione

Un corso introduttivo di fine settimana ripetuto a intervalli regolari, che offre una panoramica del Buddhismo in generale e del Buddhismo tibetano in particolare.

Questo corso è basato sul primo insegnamento di Buddha Shakyamuni: le Quattro Nobili Verità – Fondamenti del Buddhismo:

  • la verità della sofferenza:
    riconoscendo la sofferenza in tutti i suoi aspetti grossolani e sottili, impariamo ad accettarla e a comprenderla
  • la verità della causa della sofferenza:
    gli stati mentali negativi che dimorano dentro di noi sono il peggiore nemico che ci spinge a commettere azioni nocive, procurando danno a noi stessi e agli altri
  • la verità della cessazione della sofferenza:
    il potenziale illuminato della nostra mente ci può emancipare completamente dallo stato della sofferenza, eliminando le sue cause, con il conseguente raggiungimento di uno stato di pace mentale e benessere duraturi
  • la verità del sentiero che porta alla cessazione: la meditazione e l’addestramento mentale nella vita quotidiana trasformano anche le circostanze più difficili in cause di pace interiore e felicità.

Durante i due fine settimana dedicati al corso,  verranno presentati i seguenti argomenti:

  • chi era Buddha Shakyamuni: quando e come ha vissuto
  • cosa vuol dire essere buddhista
  • la mente: cos’è e come funziona
  • le Quattro Nobili verità: come creiamo la nostra felicità e la nostra sofferenza
  • la natura della compassione
    la meditazione come metodo di trasformazione personale

Il programma del corso è distribuito generalmente in due fine settimana presentati rispettivamente una volta al mese, più un ritiro.

Struttura del corso:

Il corso ha sessioni di insegnamento, alternate a brevi sessioni di meditazione guidata, con ampio spazio dedicato alle domande.

È costituito da due moduli più un ritiro.
Il corso inizia il primo giorno alle 18.00 e termina la domenica alle 12.30.

Calendario dei prossimi incontri del 2020

Cos’è il buddhismo Liv.1
(prossima programmazione a settembre)

Cos’è il buddhismo Liv.2
17-19 luglio
(a breve saranno disponibili le date per l’autunno)

Cos’è il buddhismo – Ritiro Liv. 3
17-20 agosto
(a breve saranno disponibili le date per l’autunno)

Programma indicativo delle sessioni:

Primo giorno:
18:00-19:30

Giorni Intermedi
9:00 – 12:30
14:00 – 19:00

Ultimo giorno
9:00 – 12:30
(Le sessioni, durante la parte della giornata, sono intervallate da pause frequenti di 30 minuti)

Risultati: ai partecipanti verrà presentata una chiara panoramica dei concetti chiave del buddhismo, così come insegnato nella tradizione tibetana mahayana. Contemporaneamente avranno un primo incontro con la pratica della meditazione.

A chi è rivolto:
A chiunque abbia interesse per il buddhismo in generale e per la tradizione tibetana in particolare, nonché per la pratica della meditazione nel contesto del buddhismo tibetano. Ideale per chi ha già frequentato Imparare a meditare, l’ABC della meditazione.

PER PARTECIPARE AGLI INSEGNAMENTI:

In seguito alle disposizioni ministeriali potranno accedere alla sala di meditazione un massimo di 40 persone.

  • Per consentirci di rispettare queste disposizioni per partecipare al corso è indispensabile iscriversi compilando il form, cliccando sul pulsante “Iscriviti al corso” a fondo pagina e subito dopo contattare la segreteria  per prenotare alloggio e pasti.
    Verrà data priorità alle iscrizioni che includono l’alloggio presso l’Istituto e il Borgo di Pomaia.
  • Le iscrizioni verranno aperte ai “solo corso” solo per i posti ancora disponibili in sala e saranno gestite con una lista di attesa ordinata in base alla data in cui è pervenuta alla segreteria la richiesta di partecipazione.

Gli accessi alle sale saranno monitorati:

  • gli iscritti prima di accedere alla sala dovranno registrarsi in segreteria e ritirare una tessera magnetica che consentirà l’ingresso alla sala attraversando un tornello ad apertura controllata.
    Senza la tessera magnetica non potrai accedere agli insegnamenti entrando in sala!
    Ti chiediamo quindi di arrivare in Istituto calcolando il tempo necessario per recarti in segreteria.

Come assistere agli insegnamenti:

In sala è indispensabile indossare la mascherina e mantenere le distanze previste:

  • E’ richiesto di venire provvisti della mascherina.
  • In Istituto sono collocati in più punti, ed anche davanti alle sale, i dispenser con il gel disinfettante per le mani, è comunque consigliato di venire dotati di una propria riserva.
  • Le sedute saranno posizionate in  modo che ogni persona mantenga la distanza di un metro dall’altra ed è quindi importante che ogni volta che lasci la sala, riposizioni correttamente il tuo cuscino/sedia.
    Per ogni presente sarà messo a disposizione un solo cuscino di meditazione ed un zafu (cuscino tondo) o una sedia. Se hai necessità di un numero di cuscini ulteriore per stare comodo ti chiediamo di portarlo da casa.

Gli orari di inizio dei corsi

Tutti i corsi avranno inizio al pomeriggio del primo giorno, la prima sessione non sarà più serale, per permettere agli iscritti di recarsi in segreteria e ritirare la tessera magnetica.

Insegnante

Ven. Dechen

Ven. Dechen ha completato il Basic Program residenziale, un programma avanzato della FPMT in filosofa e pratica Buddhista. Attualmente è una studentessa residenziale del programma avanzato di sette anni FPMT Masters Program, all’Istituto Lama Tzong khapa di Pomaia. Ha incontrato il Dharma nel Monastero di Kopan, in Nepal, più di 10 anni fa e come dice lei stessa ha avuto “la fortuna” di ricevere l’ordinazione come monaca nella tradizione buddista tibetana da Lama Zopa Rinpoche all’istituto nel 2017. Prima di dedicarsi a tempo pieno al Dharma ha lavorato in associazioni umanitarie; prima in Etiopia e in Somalia e poi sostenendo progetti per persone con disabilità nell’Asia del Sud.  

Dettagli

Inizio:
giugno 5 | 18:00
Fine:
giugno 7 | 12:30
Categorie:
Offerta minima consigliata
30 €
Livello
Iniziale
Difficoltà
Facile

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati

Buddhismo
Meditazioni sul Settuplice...
Breve percorso ESPERIENZIALE sulle Due Verità per la scuola Madhyamaka Prasangika
Buddhismo
Come praticare il puro Dharma
Il rifugio e l’impegno nella moralità -Mod.3