Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Il coraggio della compassione

ritiro di meditazione con la venerabile Robina Courtin

English Version here >>

La venerabile Robina Courtin e i suoi insegnamenti nel contesto del ritiro basato su Cenresig, il buddha della Grande Compassione.

La forza e la praticità sono la caratteristica che distinguono il modo di insegnare della ven. Robina e ogni consiglio da lei conferito risveglia dalla pigrizia e dall’inattività della pratica del Dharma come un battito di mani improvviso.
Seguire questo ritiro può aiutarci moltissimo a trovare il modo per applicare nell’azione gli insegnamenti che abbiamo ascoltato fino ad oggi.

Guidati dalle istruzioni della venerabile Robina e supportate da un tutor, le meditazioni si baseranno sulla visualizzazione di Cenresig:

Primo giorno
18:00-19:30 – Introduzione e insegnamenti.
19:30-20:30 – Cena.
20:30-21:30 – Insegnamenti & meditazione. ATTENZIONE LA SESSIONE SERALE É STATA CANCELLATA

Secondo e terzo giorno
07:15-08:00 – Meditazione. (tutor)
08:00-09:00 – Colazione.
09:30-12:30 – Insegnamenti, Q&A
12:30-14:30 – Pranzo.
15:00-16:00 – Gruppi di discussione.
16:00 – 19:30 – Insegnamenti, Q&A e pausa tè
19:30-20:30 – Cena.
20:30-21:30 – Insegnamenti e meditazione purificazione

Ultimo giorno

07:15-08:00 – Meditazione. (tutor)
08:00-09:00 – Colazione.
09:30-12:30 – Insegnamenti, Q&A
12:30-14:30 – Pranzo.

TRADUZIONE: La ven. Robina parla inglese. La traduzione in italiano, a cura della ven. Siiana Bosa, sarà simultanea per cui è necessario dotarsi di radio e auricolari se si partecipa in presenza.

Come partecipare

1) PARTECIPAZIONE IN PRESENZA

  • Per partecipare al corso è indispensabile iscriversi compilando il form,  a fondo pagina sia che tu intenda alloggiare in Istituto o al Borgo, sia che tu scelga di alloggiare fuori. 
    Appena inviato il form riceverai nella tua casella di posta il riepilogo dei dati inviati.
    Fai attenzione, perchè se non ricevi la mail conferma, significa che l’invio del form non è andato a buon fine.
    A pochi giorni dall’invio del form sarai contattato dalla segreteria della struttura di riferimento che ti risponderà confermando la prenotazione in base alle preferenze da te indicate oppure,  proponendoti un’alternativa.
  • Le iscrizioni verranno aperte ai “solo corso” solo per i posti ancora disponibili in sala e saranno gestite con una lista di attesa ordinata in base alla data in cui è pervenuta alla segreteria la richiesta di partecipazione.
    QUOTA DI PARTECIPAZIONE: non è richiesta una quota di partecipazione ma è consigliato fare un’offerta (suggerito 90 euro), utilizzando
     il link “Dona Ora” oppure, una volta arrivato all’Istituto, rilasciandola in segreteria.

2) PARTECIPAZIONE IN STREAMING

Sarà possibile seguire online le sessioni con la venerabile Robina utilizzando il link qui:
https://iltk-org.zoom.us/j/84064472544?pwd=ZjlvMjdKOVJQdlZQVU5SR1V5bnR0QT09

  • QUOTA DI PARTECIPAZIONE: non è richiesta una quota di partecipazione ma è consigliato fare un’offerta (suggerito 90 euro), utilizzando
    il link “Dona Ora”

Il significato dell’offerta minima:

i benefici derivati dalla partecipazione ad un ritiro sono innumerevoli. I giorni dedicati ad una pratica intensiva di meditazione possono portare ad una profonda conoscenza di sé e a far conoscere quanto sia possibile nutrire ed accrescere le attitudini positive che sono presenti in ogni essere vivente. Per questa ragione vuole essere offerta l’opportunità di partecipazione a chi, pur riconoscendone l’importanza per il proprio e l’altrui benessere, ha serie difficoltà economiche.
Attraverso l’offerta consigliata invitiamo il partecipante ad un gesto che sia etico e consapevole che compara le proprie possibilità economiche con l’apprezzamento per ciò che ha ricevuto dal ritiro e che, con generosa saggezza, possa essere causa e condizione per la continuità delle attività legate al dharma, non solo per stesso  ma anche per altri in futuro.

La richiesta di un’offerta consigliata è riconducibile all pratica del dāna che nel pensiero buddhista, ha l’effetto di purificare e trasformare la mente del donatore.
Nel Dighajanu Sutta del Canone dei Pāli, la generosità, viene identificata come uno dei quattro tratti che condizionano la felicità e la ricchezza nella prossima vita.

18/21 FEBBRAIO-Il coraggio della compassione-Per partecipare in presenza

I campi segnati con asterisco* sono richiesti

A seguito delle recenti disposizioni governative (D.L. 26 novembre 2021 nr.172 e D.L.  30 dicembre 2021 num.229) dal 10 gennaio 2022 sarà possibile alloggiare e partecipare alle attività dell'Istituto e del Borgo di Pomaia, soltanto se in possesso di  certificazione Verde covid -19 rafforzata (vaccinazione/guarigione).

Ti chiediamo di selezionare la casella a conferma che hai letto, compreso e che accetti consapevolmente di partecipare in presenza solo se in possesso di questo requisito.

TI RICORDIAMO CHE:
TUTTI ALLOGGI IN ISTITUTO HANNO I BAGNI CONDIVISI.
TUTTI ALLOGGI AL BORGO HANNO IL BAGNO IN CAMERA.

ALCUNE COSE DA SAPERE  PER PARTECIPARE AGLI INSEGNAMENTI E PER ALLOGGIARE:

Nel darvi il nostro più cordiale benvenuto, chiediamo gentilmente di rispettare le seguenti regole per una convivenza armoniosa presso il Centro. Vi ricordiamo che:

  • è vietato fumare in tutta l'area dell'istituto. Gli ospiti sono invitati a fumare all'esterno del perimetro.
  • è vietata l'assunzione di sostanze intossicanti.
  • è vietata qualsiasi attività sessuale all'interno del Centro.
  • Al Centro vive una comunità di monaci e monache: è richiesto di portare estremo rispetto per la loro scelta di vita ponderando con estrema consapevolezza ogni nostra azione e mantenendo il più possibile un atteggiamento etico.
  • è vietato utilizzare fiamme libere
  • è richiesto di osservare un atteggiamento di consapevolezza e rispetto avendo cura di:
    limitare l'uso del telefono cellulare,
    rispettare il silenzio durante i pasti e dopo le 22:00 e fare sempre attenzione a non fare rumore all'interno degli alloggi,
    usare un linguaggio rispettoso e un tono gentile,
    utilizzare con parsimonia acqua ed elettricità,
    non lasciare accesi incensi e stufette elettriche, se incustoditi

Crediamo che queste poche attenzioni siano utili allo sviluppo di una maggiore consapevolezza verso noi stessi e gli altri.

INOLTRE:
A seguito delle recenti disposizioni governative (D.L. 26 novembre 2021 nr.172 e D.L.  30 dicembre 2021 num.229) dal 10 gennaio 2022 sarà possibile alloggiare e partecipare alle attività dell'Istituto e del Borgo di Pomaia, soltanto se in possesso di  certificazione Verde covid -19 rafforzata (vaccinazione/guarigione).

Se sceglierai di rinunciare alla partecipazione avvisaci al più presto in modo che il tuo posto al corso/ritiro e il tuo alloggio possano essere assegnati ad altre persone in lista di attesa.

Sale degli insegnamenti:

In seguito alle disposizioni ministeriali potrà accedere alle sale adibite agli insegnamenti un numero limitato di persone, in proporzione alla grandezza della sala.

  • Per consentirci di rispettare queste disposizioni per partecipare al corso è indispensabile iscriversi compilando il form relativo all'evento e subito dopo contattare la segreteria  per prenotare alloggio e pasti.
    Verrà data priorità alle iscrizioni che includono l'alloggio presso l'Istituto e il Borgo di Pomaia.
  • Le iscrizioni verranno aperte ai "solo corso" solo per i posti ancora disponibili in sala e saranno gestite con una lista di attesa ordinata in base alla data in cui è pervenuta alla segreteria la richiesta di partecipazione.

Gli accessi alle sale saranno monitorati:

  • gli iscritti prima di accedere alla sala dovranno registrarsi in segreteria e ritirare una tessera magnetica che consentirà l'ingresso alla sala attraversando un cancello ad apertura controllata.
    Per le sale in cui non è stato predisposto il tornello il controllo degli accessi verrà comunque effettuato attraverso registri presenze da firmare in sala con l'insegnante.
    Ti chiediamo quindi di arrivare in Istituto calcolando il tempo necessario per recarti in segreteria.

Come assistere agli insegnamenti

  • E' richiesto di venire provvisti della mascherina.
  • In Istituto sono collocati in più punti ed anche davanti alle sale, i dispenser con il gel disinfettante per le mani, è comunque consigliato di venire dotati di una propria riserva.
  • Le sedute saranno posizionate in  modo che ogni persona mantenga la distanza di un metro dall'altra ed è quindi importante che ogni volta che lasci la sala riposizioni correttamente il tuo cuscino/sedia.
    Per ogni presente sarà messo a disposizione un solo cuscino  di meditazione ed un zafu o una sedia.
    Se hai necessità di un numero di cuscini ulteriore per stare comodo ti chiediamo di portarlo da casa.

In caso di corsi in cui è necessario l'uso dei tappetini da Yoga, ogni persona dovrà provvedere a portare da casa il proprio.

Dei cartelli predisposti indicheranno i comportamenti che ogni partecipante dovrà osservare per l'utilizzo della sala: chiediamo gentilmente di rispettare le indicazioni.

PUNTI DI RISTORO
i punti di ristoro saranno solo il bar e la sala mensa.
Saranno a disposizione inoltre distributori di acqua in giro per l'Istituto. Ogni persona è invitata ad utilizzare borracce o bicchieri personali per potersi servire dei distributori d'acqua

SERVIZI IGIENICI IN COMUNE

tutti i servizi igienici ad uso comune sono forniti di un detersivo disinfettante specifico che l'ospite dovrà adoperare prima e dopo l'uso del servizio igienico. Si raccomanda inoltre l'utilizzo dei copri-water usa e getta.

PASTI

Se alloggi presso le strutture (Istituto e Borgo di Pomaia), i pasti sono compresi nella prenotazione. Non è prevista la mezza pensione.Se alloggi fuori delle nostre strutture indica i pasti che vuoi fare in Istituto al momento della compilazione del form di richiesta. Non sarà possibile prenotare i pasti al momento dell'arrivo in segreteria.
La corrisponderà alla prenotazione definitiva dei pasti selezionati per i quali ti sarà corrisposto l'addebito del costo corrispettivo (8,00 Euro a pasto).
Se deciderai di rinunciare ai pasti scelti durante la compilazione, segnala prontamente alla segreteria la tua rinuncia, altrimenti il costo del pasto ti verrà comunque addebitato.

PAGAMENTI ANTICIPATI E RESTITUZIONE

Per le attività che prevedono la quota di partecipazione, la convalida dell'iscrizione è definita dal saldo anticipato della quota prevista utilizzando le forme di pagamento digitali predisposte nella pagina del sito dedicata all'evento (Pay- Pal, Bonifico).
Allo stesso modo la prenotazione dell'alloggio sarà confermata dal pagamento anticipato che sarà possibile effettuare utilizzando i dati bancari, contenuti nella mail di riepilogo prenotazione inviata dalla segreteria.

In caso di rinuncia di partecipazione i pagamenti anticipati verranno restituiti se la disdetta vene comunicata entro 7 giorni dalla data di previsto arrivo in Istituto. Potranno essere fatte eccezioni solo in casi di disdette dipese da cause di salute.
Dal primo settembre entra in vigore un provvedimento ulteriore sull’uso del Green Pass rendendolo obbligatorio parzialmente nelle scuole e totalmente nelle università. In considerazione del fatto che le attività di formazione svolte all’Istituto sono assimilabili alle attività di formazione che si svolgono nelle aule accademiche propone l’introduzione del Green Pass dal 1 settembre 2021 a tutti coloro che intendono frequentare i corsi dell’Istituto.
Non verrà effettuato nessun rimborso per coloro che, non esibendo il green pass, non potranno accedere alle attività prenotate.

Trattamento dei dati sensibili
l'Istituto Lama Tzong Khapa si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti e a tutelare i dati personali raccolti nel rispetto del nuovo "Codice in materia di protezione dei dati personali" ai sensi dell'art.13 del D.Lgs.196/03. Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03 e s.m.i., il richiedente consente il trattamento dei dati per le finalità dirette e correlate all’iscrizione al corso di studi. Sulla base del Regolamento UE 2016/679 sulla Protezione dei Dati personali (GDPR) in vigore dal 25/05/2018 i dati sono utilizzati esclusivamente per le ordinarie attività.
Tali dati non verranno condivisi, venduti, affittati o noleggiati a soggetti terzi.

Informativa sulla privacy completa >>>

 

Insegnante

Venerabile Robina Courtin

Ven. Robina Courtin, monaca buddista di origine australiana con una forte personalità.
La sua storia è caratterizzata da scelte estreme – dalla vita da hippy a comunista autodichiarata a femminista prima di essere attratta dal buddismo.

Dopo essersi formata come cantante classica, si è trasferita a Londra nel 1967, dove ha vissuto per quattro anni ed è stata attivamente coinvolta nella sinistra radicale, lavorando principalmente con un gruppo di supporto con base a Londra per i prigionieri neri e chicano.
All’inizio degli anni ’70 si dedicò all’attivismo femminista e tornò a Melbourne nel 1972 per lavorare con altre femministe radicali. Nella sua ricerca di un percorso spirituale, Robina iniziò anche a studiare arti marziali, prima a New York nel 1974 e poi a Melbourne nel 1976.

Più tardi, nel 1976, Robina frequentò un corso di buddhismo tibetano nel Queensland e nel novembre 1977 viaggiò al monastero di Kopan a Kathmandu, in Nepal, per ulteriori studi e divenne una studentessa di Lama Yeshe. Nel 1978 è stata ordinata come monaca buddista a Dharamsala, in India.

“Quando ho incontrato il buddismo ho avuto l’impressione di aver ritrovato qualcosa che avevo perso precedentemente, perché, dal punto di vista karmico, era qualcosa che avevo già incontrato, nelle vite precedenti. Quando l’ho sentito di nuovo, era come tornare a casa. “

Negli ultimi 38 anni la Ven. Robina ha vissuto e lavorato per FPMT (Foundation for the Preservation of the Mahayana Tradition) come monaca buddista della tradizione tibetana. Oltre a viaggiare, insegnare e portare il Dharma a persone di ogni estrazione, ha ricoperto posizioni di redazione senior con Wisdom Publications e la rivista Mandala.

Nel 2000 ha fondato il Liberation Prison Project (LPP) per aiutare a trasformare la vita dei prigionieri in modo che possano far fronte alla vita del carcere. Ven. Robina visita regolarmente alcuni dei quartieri più difficili e deserti delle carceri in Australia e negli Stati Uniti, parlando con gruppi e incontrando i prigionieri uno contro uno. Molti di questi uomini sono nel braccio della morte o hanno l’ergastolo. La maggior parte è stata in gang, sia per strada che in prigione.

“Ho una tale ammirazione per le persone che lottano per affrontare le difficoltà della vita”,

afferma.
I loro sforzi per comprendere le proprie menti e venire a patti con la vita in prigione, le tocca il cuore e ispira la propria pratica e la sua determinazione ad aiutare gli altri.

Il film pluripremiato, Chasing Buddha, documenta la vita e il lavoro di Robina con i detenuti nel braccio della morte nel penitenziario dello stato del Kentucky.

La traduzione della psicologia buddista di Robina, senza fronzoli, ha creato un seguito in tutto il mondo e distrugge  i soliti stereotipi che pervadono la religione e lo spirituale.

“Essere buddista è essere il tuo psicologo, essere il tuo terapeuta. Ciò significa davvero imparare ad ascoltare ciò che sta succedendo dentro”,

dice Robina.

“La causa principale della miseria, delle nevrosi e dell’infelicità nella nostra vita non è l’esterno, ma è l’interno”.

Dettagli

Inizio:
Febbraio 18 | 18:00
Fine:
Febbraio 21 | 12:30
Categorie:
Offerta minima consigliata
90

Eventi correlati