Caricamento Eventi

Le due Ali del Risveglio

Volare verso lo stato della completa illuminazione poggiando sul sostegno della mente della grande compassione (bodhicitta) congiunta alla saggezza che realizza la vacuità!

In presenza e streaming per i soci

Durante questo periodo delle vacanze estive avremo la possibilità di effettuare un ritiro di meditazione e insegnamento con il ven. Ghesce Tenphel su tale significativo tema!

Dal punto di vista mahayana, lo stato che ci permette di emergere definitivamente dall’esistenza condizionata e di acquisire ogni mezzo abile per guidare anche gli altri verso la liberazione è lo stato del risveglio di un buddha, che viene ottenuto attraverso la propria pratica.

Per raggiungere tale supremo obiettivo è necessario l’impegno nella generazione di quella particolare mente detta ‘pensiero altruistico dell’illuminazione’ o della ‘responsabilità universale’, in congiunzione con la saggezza che comprende e realizza il modo ultimo di esistenza dei fenomeni e delle persone, e la loro interdipendenza, ed è così in grado di tagliare la radice del samsara, ossia l’ignoranza che apprende falsamente e si afferra a una loro intrinseca esistenza.

La saggezza che realizza la vacuità apre la via al potenziamento dell’amore e della compassione, perché riconosce che gli innumerevoli esseri sono vuoti di un tipo di esistenza avente una propria natura, autonoma e indipendente, e che proprio per questo hanno la possibilità di liberarsi da ogni forma di sofferenza. Essi inoltre sono simili a noi nel non volerla sperimentare e nel desiderare invece la felicità, e la riflessione su come nel corso di innumerevoli vite tutti gli esseri sono stati gentili con noi ci rafforza nella decisione di aiutarli, e ci rende solleciti nel farlo.

È possibile realizzare la vacuità senza aver generato la mente altruistica di bodhicitta, ma così essa può portare solo alla liberazione dal samsara, non all’ottenimento della buddhità. Allo stesso modo, non porta all’ottenimento dello stato di un buddha il solo pensiero altruistico privo della realizzazione della vacuità. In pratica, con una sola ‘ala’ non c’è modo di volare verso quella meta!

I due fattori della bodhicitta e della saggezza che ha la visione della vacuità possono entrambi essere visti come strumenti che ci liberano e ci fanno evitare i due estremi: con la visione della vacuità ci si libera dal samsara, e con la bodhicitta ci si libera dalla pace della sola liberazione personale.

Queste due menti si sostengono e rafforzano reciprocamente, e vanno perciò coltivate insieme.

Come e quando seguire gli appuntamenti

PROGRAMMA INDICATIVO DELLE SESSIONI
(il programma potrebbe subire leggere variazioni per gli orari delle sessioni intermedie)

Traduttore: Davide Lionetti
Tutor: Fiorella Rizzi

Venerdì 09 Agosto

  • dalle 17:30 alle 19:00 – Insegnamenti con il Maestro

Dal 10 al 17 Agosto

  • dalle 7:30 alle 8:00  – Meditazione, con il tutor
  • dalle 10:00 alle 12:00 – Insegnamenti con il Maestro
  • dalle 16:00 alle 17:30 – Insegnamenti con il Maestro
  • dalle 18:00 alle 19:00 – Sessione di domande e risposte, con il tutor  (al Giardino del Tè)

Domenica 18 Agosto

  • dalle 8:00 alle 8:30  –  Meditazione, con il tutor
  • dalle 10:00 alle 12:00 – Insegnamenti con il Maestro

Come partecipare


1) PARTECIPAZIONE IN PRESENZA

  • Per partecipare al corso è indispensabile iscriversi compilando il form,  a fondo pagina sia che tu intenda alloggiare in Istituto o al Borgo, sia che tu scelga di alloggiare fuori. 
    Appena inviato il form riceverai nella tua casella di posta il riepilogo dei dati inviati.
    Fai attenzione, perchè se non ricevi la mail conferma, significa che l’invio del form non è andato a buon fine.
    A pochi giorni dall’invio del form sarai contattato dalla segreteria della struttura di riferimento che ti risponderà confermando la prenotazione in base alle preferenze da te indicate oppure,  proponendoti un’alternativa.
  • Le iscrizioni verranno aperte ai “solo corso” solo per i posti ancora disponibili in sala e saranno gestite con una lista di attesa ordinata in base alla data in cui è pervenuta alla segreteria la richiesta di partecipazione.
    QUOTA DI PARTECIPAZIONE: non è richiesta una quota di partecipazione ma è consigliato fare un’offerta (suggerito 120 euro), utilizzando il link Pay Pal che trovi a fondo pagina oppure, una volta arrivato all’Istituto, rilasciandola in segreteria.

2) PARTECIPAZIONE IN STREAMING

Anche nel 2024 è possibile per tutti gli associati avere accesso alle dirette zoom degli insegnamenti con i Maestri residenti, Ghesce Tenzin Tenphel e Ghesce Jampa Gelek.

  • Per i nuovi soci 2024 e per gli associati 2024 che hanno rinnovato la loro sottoscrizione dal sito o fisicamente in Istituto, è sufficiente accedere al sito iltk.org  inserendo prima le credenziali per il login (user e password scelti al momento dell’iscrizione) nella sezione area soci dal menù principale e, successivamente, seguire le indicazioni descritte alla pagina  https://www.iltk.org/streaming-soci/
  • Se desideri associarti adesso per accedere al servizio di diretta streaming con i nostri Maestri, puoi farlo seguendo le indicazioni che trovi alla pagina https://www.iltk.org/diventasocio/. L’attivazione del servizio richiede alcuni giorni dal momento dell’associazione, se desideri seguire gli insegnamenti del fine settimana con i Maestri ti consigliamo di associarti con almeno 3/4 giorni di anticipo.

9/18 agosto 2024-Insegnamenti con il ven. Ghesce Tenphel

I campi segnati con asterisco* sono richiesti

TI RICORDIAMO CHE:
TUTTI ALLOGGI IN ISTITUTO HANNO I BAGNI CONDIVISI.
TUTTI ALLOGGI AL BORGO HANNO IL BAGNO IN CAMERA.

Trattamento dei dati sensibili
l'Istituto Lama Tzong Khapa si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti e a tutelare i dati personali raccolti nel rispetto del nuovo "Codice in materia di protezione dei dati personali" ai sensi dell'art.13 del D.Lgs.196/03. Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03 e s.m.i., il richiedente consente il trattamento dei dati per le finalità dirette e correlate all’iscrizione al corso di studi. Sulla base del Regolamento UE 2016/679 sulla Protezione dei Dati personali (GDPR) in vigore dal 25/05/2018 i dati sono utilizzati esclusivamente per le ordinarie attività.
Tali dati non verranno condivisi, venduti, affittati o noleggiati a soggetti terzi.

Informativa sulla privacy completa >>>

 

Insegnante

Ven. Ghesce Tenzin Tenphel

Nato a Domo (Tibet),vicino a una provincia del Sikkim, stato federato dell’India, in una famiglia nomade di agricoltori. Nel 1959, a causa dell’invasione cinese del Tibet, la famiglia fuggì nel Sikkim e più tardi emigrò nel sud dell’India. Ghesce Tenphel divenne aspirante monaco all’età di nove anni, ma continuò a studiare nella locale scuola statale indiana, memorizzando le scritture buddhiste durante le sue vacanze. A 17 anni ottenne dalla famiglia il permesso di entrare nell’ Università monastica di Sera Je (trasferita dal Tibet nel sud dell’India), dove completò i 21 anni di formazione tradizionale scolastica. Ghesce Tenphel si è laureato con lode nel 1994, ottenendo il diploma universitario di Ghesce Lharampa, il dottorato più alto del buddhismo tibetano conferito nella tradizione Ghelug. In seguito ha studiato i tantra per un anno, nel collegio tantrico del Gyu-To. Dal 1998 è Maestro residente dell’Istituto Lama Tzong Khapa, dove tiene numerosi corsi di buddhismo, brevi e di media durata (aperti a tutti), e lezioni sui trattati canonici nei diversi programmi di studio proposti dall’Istituto.

Dettagli

Inizio:
Agosto 9 | 17:30
Fine:
Agosto 18 | 12:30
Categorie:
Offerta minima consigliata
€ 120

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati