Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Fine vita: Stati di coscienza, Antiche tradizioni e Nuove Terapie

Corso di Perfezionamento Università di Pisa e Istituto Lama Tzong Khapa

Modulo 2 - Riservato esclusivamente agli iscritti al Master Unipi

Il corso di perfezionamento è riservato esclusivamente agli iscritti.
Le iscrizioni si sono chiuse il 29 settembre 2023. 

L’obiettivo del corso di perfezionamento, organizzato nell’ambito di una Convenzione tra l’Università di Pisa e l’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia, sarà quello di affrontare il tema della morte e dell’accompagnamento al fine vita con un approccio rigoroso dal punto di vista scientifico ma, nello stesso tempo, aperto alla discussione circa la visione dominante del materialismo riduzionista, in una prospettiva multi e transdisciplinare.

Per comprendere la complessità del concetto di morte e, in particolare, il delicato processo del morire, il corso sarà articolato in modo da porre in dialogo discipline con impianti teorici diversi. Questa metodologia avrà lo scopo di suggerire approcci teorici e modelli pratici che sviluppino una multidimensionalità di linguaggi volti alla costruzione di un nuovo paradigma strutturabile dall’integrazione di saperi scientifici, tecnici e umanistici.

Le questioni aperte attorno al dibattito sulla morte e sulla relazione che essa ha con la mente e con la coscienza nello specifico, verranno affrontate grazie ad un ampio reticolato epistemologico che consentirà di ricostruire il valore delle antiche tradizioni sapienziali, di analizzare la contemporanea riflessione filosofica e di esaminare in modo puntuale le attuali ricerche scientifiche del settore.

Lo sviluppo di conoscenze specifiche con riferimento ad un nuovo modello teorico, avrà come scopo quello di prendere in carico i bisogni globali della persona tenuto conto delle componenti somatiche, emozionali, cognitive e spirituali di questa specifica fase della vita; tale approccio, di tipo integrato, disegnerà una prospettiva che pone al centro lo sviluppo di un’aggiornata professionalità di coloro che, andando ad operare in questo campo, sapranno pensare e agire sul benessere degli individui in modo innovativo.

Struttura del corso

Il corso si compone di 80 ore di lezioni teoriche, di cui 64 online e 16 in presenza e 32 ore di pratiche esperienziali e laboratorio. Tutte le lezioni in presenza si svolgeranno nel corso di tre week end presso l’Istituto Lama Tzong Khapa che metterà a disposizione, oltre alle risorse logistiche e alla possibilità di vitto e alloggio (costo non compreso nella quota di iscrizione), i suoi Maestri e Istruttori altamente qualificati. Le 64 ore di lezione online saranno suddivise in 6 fine settimana (2 al mese, venerdì pomeriggio e sabato mattina e pomeriggio).

I contributi teorici e pratici previsti saranno nei seguenti ambiti: filosofico, neuroscientifico, psicoterapeutico, antropologico, fisico, tanatologico, delle pratiche contemplative e delle neuroscienze. I contenuti del corso avranno lo scopo di contribuire al necessario ampliamento della visione filosofico-scientifica dei temi affrontati.

Il corso offrirà l’opportunità a medici, palliativisti, psicologi, psicoterapeuti, infermieri, operatori specializzati nei campi clinico-sanitario, educativo e sociale, counselor, volontari dalla comprovata esperienza (almeno 5 anni) e studenti di corsi di laurea (già in possesso del I livello) di conoscere e approfondire il tema del caring nel fine vita integrando gli studi sulla coscienza, sulla mindfulness e sulle tecniche di accompagnamento al fine vita con un approccio multiculturale.

La finalità del percorso sarà quella di rispondere alle nuove richieste provenienti dalle organizzazioni complesse (Istituti Ospedalieri e Cliniche, Hospice), dai professionisti, dagli studiosi e da tutti coloro si confrontano con la complessa e inevitabilità esperienza della morte. Il corso avrà lo scopo di essere un’occasione di approfondimento culturale e formativo in percorsi quali quelli inerenti le Lauree in Medicina, Psicologia, Filosofia, Neuroscienze e altre professioni sanitarie, presso i quali, previo riconoscimento da parte dei rispettivi Consigli di Corso di Studio, potranno essere utilizzati i 12 CFU acquisiti.

Profilo professionale finale e competenze acquisite

Alla fine del corso il discente avrà acquisito competenze teoriche e pratiche che gli permetteranno di integrare nella sua formazione culturale e scientifica una più matura comprensione del processo del morire.

Il profilo delle competenze in uscita al corso di perfezionamento in Fine vita: Stati di coscienza, Antiche tradizioni e Nuove Terapie è il seguente:

  • Conoscere, oltre alla visione delle Neuroscienze, anche altri approcci relativi al rapporto mente-coscienza-corpo;
  • Conoscere i principali modelli di coscienza che caratterizzano il rapporto Mente-Corpo: Monismo, Dualismo della forma e della sostanza, epifenomenismo, emergentismo
  • Conoscere i principi neuroscientifici del fine vita;
  •  Conoscere le tecniche di accompagnamento al fine vita secondo differenti tradizioni culturali;
  • Comprendere gli stati non ordinari di coscienza tra i quali viene annoverato, in alcune culture, anche la morte;
  •  Imparare a riconoscere le emozioni utilizzando nozioni basilari di psicofisiologia;
  •  Scoprire, riconoscere il potere delle pratiche contemplative nell’end of life caring;

2

  •  Migliorare le abilità personali di comunicazione relazionale, compreso il linguaggio non verbale e paraverbale;
  •  Conoscere e praticare i principi della comunicazione empatica
  •  Gestire, facilitare, coordinare e guidare team e un gruppo di accompagnamento;
  • Affrontare la gestione dei conflitti con i famigliari nella comunicazione dell’interruzione delleccure farmacologiche;
  • Conoscere e praticare principi di mindfulness
  • Conoscere e praticare i principi della terapia forestale nell’accompagnamento al fine vita;
  • Progettare e coordinare il processo dialogico in contesti organizzativi complessi;
  • Utilizzare gli strumenti del dialogo e della dialogicità in situazioni complesse;
  • Praticare i principi etici e deontologici dell’end of life caring.

Titolo Conseguito:
Corso di perfezionamento universitario

Insegnante

Dettagli

Inizio:
15 Dicembre 2023 | 14:00
Fine:
17 Dicembre 2023 | 13:00
Categorie:

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati

Etica secolare e servizio sociale
Il Cavalier Niente. L’arte del...
Etica secolare e servizio sociale
Corso di formazione: Essere...
Modulo 6- I compiti dell’assistente spirituale, la bioetica, le cure palliative nella realtà italiana ed internazionale. Il core curriculum e approfondimento del modello Cristine Puchalsky. Valutare, trattare l’angoscia includendo anche l’angoscia spirituale, registrarla, attenzione alla sofferenza.