Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Coltivare una mente gioiosa

Beneficiare di questa preziosa vita umana: riflessioni e meditazioni per non sprecare il tempo

Ritiro di meditazione analitica e consapevolezza

La cosa buona da fare è quella di usare il nostro potenziale umano per eliminare l’infelicità e godere appieno di tutte le condizioni favorevoli che questa vita ci fornisce.

La parola “Ritiro” ha il significato di eliminare tutte le cause di distrazione e di ritirarsi in un luogo protetto dove si possa conoscere meglio la nostra mente ed eliminare ciò che ostacola la serenità, oltre ad essere una buona opportunità per imparare a meditare.
In questo ritiro verrà adottata la meditazione di consapevolezza e la meditazione analitica attraverso la riflessione sulla nostra preziosa condizione umana composta dalle otto libertà e le dieci ricchezza, per diventarne più consapevoli e per imparare ad usare la nostra esistenza in modo gioioso, liberandosi da vecchi ostacoli che noi stessi abbiamo creato ed adottare un sistema idoneo alla generazione di gioia e serenità.

Per tutto il ritiro verrà mantenuto il nobile silenzio, le meditazioni sedute saranno alternate a quelle camminate, vi saranno colloqui individuali con la monaca Tashi e ogni pomeriggio ci sarà una passeggiata silenziosa di gruppo nei sentieri vicini all’Istituto.
Il ritiro inizierà alle ore 18,00 di domenica 26 Luglio e terminerà con il pranzo di mercoledì 29.

Non è necessario aver partecipato ai precedenti ritiri ed è idoneo per coloro che si avvicinano alla pratica della meditazione.

Quota corso:

per partecipare al ritiro non è richiesta una quota corso ma un’offerta, consigliata 40 Euro. Al tuo arrivo in Istituto puoi ritirare in segreteria una busta con il nome del corso, per inserire l’offerta.
Potrai lasciare la busta chiusa contenente la tua offerta, in segreteria  prima del termine del ritiro

Il significato dell’offerta minima:

i benefici derivati dalla partecipazione ad un ritiro sono innumerevoli. I giorni dedicati ad una pratica intensiva di meditazione possono portare ad una profonda conoscenza di sé e a far conoscere quanto sia possibile nutrire ed accrescere le attitudini positive che sono presenti in ogni essere vivente. Per questa ragione vuole essere offerta l’opportunità di partecipazione a chi, pur riconoscendone l’importanza per il proprio e l’altrui benessere, ha serie difficoltà economiche.
Attraverso l’offerta consigliata invitiamo il partecipante ad un gesto che sia etico e consapevole che compara le proprie possibilità economiche con l’apprezzamento per ciò che ha ricevuto dal ritiro e che, con generosa saggezza, possa essere causa e condizione per la continuità delle attività legate al dharma, non solo per stesso  ma anche per altri in futuro.

La richiesta di un’offerta minima consigliata è riconducibile all pratica del dāna che nel pensiero buddhista, ha l’effetto di purificare e trasformare la mente del donatore.
La generosità sviluppata attraverso il dare conduce all’esperienza della ricchezza materiale e a rinascere in stati felici. Nel Dighajanu Sutta del Canone dei Pāli, la generosità, viene identificata come uno dei quattro tratti che condizionano la felicità e la ricchezza nella prossima vita.
Dāna si collega ad una delle 6 pāramitās o perfezioni, il dānapāramitā,  generosità distaccata e incondizionata, dare e lasciar andare. [Citazione necessaria]

Iscrizione

In seguito alle disposizioni ministeriali potranno accedere alla sala Meditazione e alla Sala Mandala  un massimo di 40 persone.

  • Per consentirci di rispettare queste disposizioni per partecipare al corso è indispensabile iscriversi compilando il form, cliccando sul pulsante “Iscriviti al corso” a fondo pagina e subito dopo contattare la segreteria  per prenotare alloggio e pasti.
    Verrà data priorità alle iscrizioni che includono l’alloggio presso l’Istituto e il Borgo di Pomaia.
  • Le iscrizioni verranno aperte ai “solo corso” solo per i posti ancora disponibili in sala e saranno gestite con una lista di attesa ordinata in base alla data in cui è pervenuta alla segreteria la richiesta di partecipazione.

Gli accessi alle sale saranno monitorati:

  • gli iscritti prima di accedere alla sala dovranno registrarsi in segreteria e ritirare una tessera magnetica che consentirà l’ingresso alle sale Mandala e Meditazione (Gompa) attraversando un tornello ad apertura controllata.
    Senza la tessera magnetica non potrai accedere agli insegnamenti entrando in sala!
    Per i corsi che si svolgeranno in sale diverse da quelle dotate di fornello, saranno fatti comunque controlli registrando le presenze in sala.
    Ti chiediamo quindi di arrivare in Istituto calcolando il tempo necessario per recarti in segreteria.

Come assistere agli insegnamenti:

In sala è indispensabile indossare la mascherina e mantenere le distanze previste:

  • E’ richiesto di venire provvisti della mascherina.
  • In Istituto sono collocati in più punti, ed anche davanti alle sale, i dispenser con il gel disinfettante per le mani, è comunque consigliato di venire dotati di una propria riserva.
  • Le sedute saranno posizionate in  modo che ogni persona mantenga la distanza di un metro dall’altra ed è quindi importante che ogni volta che lasci la sala, riposizioni correttamente il tuo cuscino/sedia.
    Per ogni presente sarà messo a disposizione un solo cuscino di meditazione ed un zafu (cuscino tondo) o una sedia. Se hai necessità di un numero di cuscini ulteriore per stare comodo ti chiediamo di portarlo da casa.

Gli orari di inizio dei corsi

Tutti i corsi avranno inizio al pomeriggio del primo giorno, la prima sessione non sarà più serale, per permettere agli iscritti di recarsi in segreteria e ritirare la tessera magnetica.

Gli alloggi

I soggiorni verranno effettuati e saranno gestiti in osservanza delle disposizioni vigenti in materia Covid-19.

Queso determina una riduzione del numero di alloggi disponibili e la necessità di monitorare il numero di presenze ai pasti.
Vi invitiamo a controllare la tabella aggiornata dei listini alla pagina dedicata del sito>>

 

Abbiamo raggiunto il numero di richieste consentito per la partecipazione all’evento.
Contatta la segreteria per sapere se si sono liberati dei posti ed inserirti nel corso scelto.

.

1.4 Libertà e ricchezze sono molto difficili da ottenere, e dal momento che portano a compimento ciò che è di significato per l’uomo, se non ne approfitto adesso, come potrà tale perfetta opportunità ripresentarsi ancora? 7.14 Affidandoti a questo vascello umano, liberati dal grande fiume di sofferenza! Poiché tale vascello è molto difficile da trovare ancora, questo, oh sciocco, non è il momento di dormire!
Shantideva
estratto dal Bodhisattvachariavatara

Insegnante

Ven. Ani Ciampa Tashi

CURRICULUM SPIRITUALE

Ani Ciampa Tashi è una monaca buddhista della tradizione tibetana Ghelukpa che vive all’ILTK da 2011. Discepola del Maestro Ghesce Sonam Cianciub fin dal 2005, deceduto in India nel 2008; ha studiato Dharma presso l’Istituto Samantabhadra di Roma, poi ha seguito e preso i Cinque precetti con il Ven. Ghesce Ciampa Gyatso nel 2007, ha partecipato e concluso il Masters Program dell’FPMT dal 2008 al 2013 e partecipato al Masters Program iniziato del 2015.
Ha preso i voti monastici nel 2009 col suo nuovo maestro Kensur Ciampa Thegchog che poi divenne Lama residente all’istituto.
Pratica la meditazione dal 2004, ha partecipato ad insegnamenti e ritiri in varie tradizioni per molti anni, conduce incontri e ritiri più o meno lunghi in tutta Italia portando con sé l’esperienza di vita e lo studio del Dharma buddhista, anche se i suoi incontri di meditazione non sono sempre legati alla religione buddhista; principalmente adotta la meditazione analitica, ma la base è sempre la meditazione di consapevolezza.
Pratica e divulga la disciplina dei “Cinque Riti Tibetani” dal 2007 in varie città italiane, attualmente guida incontri e ritiri intensivi presso vari centri; conduce le meditazioni per i volontari dell’istituto. Inoltre è operatrice qualificata nell’organizzazione Internazionale “Liberation Prison Project” e svolge attività di volontariato portando la pratica della meditazione nelle carceri di Livorno dal 2012.
Dal 1° Maggio 2016 gestisce l’attività di meditazione on-line seguita da più di 1000 praticanti che risiedono in Italia e nel Mondo.
Ha concluso il seminario formativo di approfondimento per insegnanti FPMT (TDSS) nel Gennaio 2020.
Ciampa Tashi fa parte della “Associazione Sangha Onlus” che ha sede presso l’ILTK di Pomaia (PI).

Dettagli

Inizio:
luglio 26 | 18:00
Fine:
luglio 29 | 12:30
Categorie:
Offerta minima consigliata
40

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati

Buddhismo
Meditazioni sul Settuplice...
Breve percorso ESPERIENZIALE sulle Due Verità per la scuola Madhyamaka Prasangika
Etica secolare e servizio sociale
Meditazioni di autocura con...
ATTIVITÀ ONLINE
Etica secolare e servizio sociale
Meditazioni di autocura con...
ATTIVITÀ ONLINE