Caricamento Eventi
Cerca Eventi

Visualizzazioni evento

Categoria

Luoghi

Insegnanti

Livello

Difficoltà

Azzera Filtri

Prossimi Eventi › Meditazione

gennaio 2020

Trasformare i problemi in felicità

L'addestramento mentale del bodhisattva

Venerabile Robina Courtin
21 gennaio | 26 gennaio

Avremo nuovamente la grande opportunità di ospitare la venerabile Robina Courtin, la precedente visita all'Istituto risale al 2015, e di seguire i suoi insegnamenti nel contesto di un ritiro basato sul Lojong (Addestramento mentale).   La forza e la praticità sono la caratteristica che distinguono il modo di insegnare della ven. Robina e ogni consiglio da lei conferito risveglia dalla pigrizia e dall'inattività della pratica del Dharma come un battito di mani improvviso. Seguire questo ritiro può aiutarci moltissimo a…

Per saperne di più »

ABC della Meditazione

Imparare a meditare

Modulo 1

Constance (Connie) Miller
24 gennaio | 26 gennaio
Istituto Lama Tzong Khapa

Un corso introduttivo di fine settimana, riproposto a intervalli regolari, che copre i punti chiave della meditazione nel contesto del buddhismo tibetano: cos’è la meditazione, il suo scopo, i diversi tipi di meditazione, come meditare come sviluppare una pratica meditativa quotidiana Il programma del corso è strutturato in tre moduli che si svolgono ciascuno durante un fine settimana. Per offrire un programma più completo ai partecipanti è possibile accedere al modulo più avanzato solo se si è partecipato al precedente.…

Per saperne di più »

Ritiro di Dharma e meditazione vipassana

Corrado Pensa e Neva Papachristou - ottobre 2019

Corrado Pensa, Neva Papachristou
30 gennaio | 02 febbraio
Istituto Lama Tzong Khapa

ISCRIZIONI APERTE a partire dall'11 dicembre 2019 - telefonando al numero 050-685654 (segreteria) La meditazione di consapevolezza (vipassana o satipatthana) è una via contemplativa, insegnata dal Buddha per purificare la mente dall’attaccamento, dall’avversione e dall’ignoranza, al fine di accedere a una condizione più saggia, equanime e compassionevole. Il ritiro è accessibile a tutti coloro che rispetteranno le condizioni pratiche qui descritte: si fa presente ai nuovi partecipanti che tutti sono tenuti a prendere il voto del Nobile Silenzio per l’intera durata…

Per saperne di più »

La tradizione del Lam Rim

grande trattato del sentiero graduale per l'illuminazione

Ritiro di studio abbinato alla logica e al dibattito

Fabrizio Pallotti
31 gennaio | 02 febbraio
Istituto Lama Tzong Khapa

Il Grande Trattato sul Sentiero Graduale per l’illuminazione presenta tutti gli insegnamenti del Buddha che sono inclusi nelle due principali tradizioni sanscrite, il lignaggio vasto delle attività e quello profondo della visone, dal punto di vista degli stadi graduali di meditazione che l’individuo intraprende, e il relativo sviluppo progressivo le sue capacità interiori in tre stadi principali, che si chiamano “gli stadi graduali di sviluppo in comune con i tre individui” fino ad ottenere l’illuminazione. Questo tipo di spiegazione, chiamata…

Per saperne di più »
febbraio 2020
06 febbraio | 09 febbraio
Istituto Lama Tzong Khapa

Yantra Yoga, Yoga tibetano del movimento Lo Yantra Yoga, Unione del sole e della luna (’Phrul ’khor nyi zla kha sbyor), trasmesso oralmente in Tibet nell’VIII secolo dal grande maestro Padmasambhava al traduttore e maestro di Dzogchen Vairochana, è un’antica pratica introdotta in Occidente da uno dei primi tibetani ad aver insegnato fuori dall’Asia, il maestro Chögyal Namkhai Norbu, che è anche uno storico e un esperto di medicina tibetana. Lo Yantra Yoga utilizza movimenti armonici coordinati con la respirazione.…

Per saperne di più »

Suono e Meditazione

La Via del Nāda Yoga

Livello base

Giovanni Del Casale
07 febbraio | 09 febbraio
Istituto Lama Tzong Khapa

La parola sanscrita Nāda viene generalmente tradotta come suono: c’è un aspetto di Nāda che possiamo sperimentare attraverso i sensi (l’udito, il tatto) e ce ne sono altri (via via più sottili e raffinati), che possiamo contattare solo scendendo negli strati più profondi della nostra mente. In molte cosmogonie antiche la vibrazione-suono (chiamata di volta in volta Om, il Verbo, Logos, ecc.) viene considerata come causa ed essenza ultima dell’universo; l’aspetto manifesto del suono è quindi in realtà solo il…

Per saperne di più »

Scuola di Counseling 2019 – 2020

Mindfulness Project

5° Modulo

Massimo Gusmano, Francesca Del Cima, Manuel Katz, Paolo Testa, Vincenzo Tallarico, Nanni De Ambrogio
14 febbraio | 18 febbraio
Istituto Lama Tzong Khapa

Mindfulness Counseling: una scuola che integra i più recenti approcci occidentali alla relazione d’aiuto con la meditazione e con l’approccio buddhista per lo sviluppo delle qualità fondamentali dell’uomo.

Per saperne di più »

La leggerezza del perdono

Ritiro di meditazione analitica e consapevolezza

Ven. Ani Ciampa Tashi
20 febbraio | 23 febbraio
Istituto Lama Tzong Khapa

L’uso di un ritiro di meditazione, più o meno lungo, è uno dei sistemi migliori per imparare a meditare, inoltre se c’è la possibilità di approfondire un argomento importante, che coinvolge il nostro modo di pensare e di vivere, è davvero qualcosa di speciale e prezioso. Questo ritiro dedicato al perdono, argomento così delicato e intimo, prende in considerazione uno degli inquinanti più potenti per la nostra mente, che è connotato da tre aspetti progressivi: avversione, rabbia, rancore. Quando questa afflizione…

Per saperne di più »

ABC della Meditazione

Imparare a meditare

Modulo 2

Constance (Connie) Miller
21 febbraio | 23 febbraio
Istituto Lama Tzong Khapa

cos’è la meditazione,
il suo scopo,
i diversi tipi di meditazione,
come meditare
come sviluppare una pratica meditativa quotidiana.

Per saperne di più »

La beatitudine nei tre aspetti principali del sentiero secondo la prospettiva del Chod

La visione della vacuità del sé e dei fenomeni come cuore dell’insegnamento del Buddha.

Terzo Modulo

Ven. bikshuni Cristiana Ciampa Tsomo
28 febbraio | 01 marzo
Istituto Lama Tzong Khapa

Il Chod (tib.: tagliare) è una pratica della tradizione tibetana in cui si considerano violenza e distruzione - proprio quelle di cui veniamo a sapere con sgomento nelle cronache attuali di guerre, sopraffazioni, genocidi e crudeltà - per risolverle “sulla loro stessa base” in fattori di beatitudine, altruismo e costruttività. L’energia dominante è quella dell’amorevole gentilezza, che si può radicare nel proprio cuore solo addestrandosi in rinuncia, in bodhicitta (mente dell’illuminazione) e in shuniata (saggezza della vacuità). Machig Labdron, la…

Per saperne di più »
+ Esporta eventi