Caricamento Eventi
Cerca Eventi

Visualizzazioni evento

Categoria

Luoghi

Insegnanti

Livello

Difficoltà

Azzera Filtri

Prossimi Eventi › Benessere

Eventi List Navigation

luglio 2019

Suono e Meditazione – corso esperenziale

La Via del Nāda Yoga

Livello Intermedio-riservato a chi ha fatto il livello base

Giovanni Del Casale
17 luglio | 21 luglio
Istituto Lama Tzong Khapa

La parola sanscrita “Nāda” viene generalmente tradotta come “suono”: c’è un aspetto di Nāda che possiamo sperimentare attraverso i sensi (l’udito, il tatto) e ce ne sono altri (via via più sottili e raffinati), che possiamo contattare solo scendendo negli strati più profondi della nostra mente. In molte cosmogonie antiche la vibrazione-suono (chiamata di volta in volta “Om”, il “Verbo”, “Logos”, ecc.) viene considerata come causa ed essenza ultima dell’universo; l’aspetto manifesto del suono è quindi in realtà solo il…

Per saperne di più »

Io respiro – dal Respiro al Pranayama

1° e 2° Modulo

Andrea Serena
24 luglio | 28 luglio
Istituto Lama Tzong Khapa

Il respiro è un anello fondamentale per ritrovare l’armonia tra corpo e mente. Nel corso verranno proposte pratiche di yoga che ci condurranno all’analisi del respiro spontaneo, alla consapevolezza del movimento respiratorio ed all’espansione del respiro profondo. Dai preziosi insegnamenti di Patanjali alle pratiche classiche contenute nei testi fondamentali dello yoga. Con lo scopo di portarci su stati di coscienza più elevati, insieme percorreremo le vie dell’esperienza yogica del pranayama, inteso sia come controllo (yama), sia come espansione (ayama) dell’attività…

Per saperne di più »
agosto 2019

La parola costruttiva

Yoga e Meditazione

Mariella Castagnino
01 agosto | 04 agosto
Istituto Lama Tzong Khapa

Quando sei solo osserva la tua mente, quando sei con gl altri ascolta la tua parola La mente è la base da cui partono le nostre parole. Mente-parola-azione, parola-mente-corpo sono tra loro intrecciate e collegate. La parola è un'espressione della mente. Nella consapevolezza della parola c'è tutto il Dharma. C'è la sofferenza che creiamo attraverso la parola, le cause di questa sofferenza e la possibilità di di vedere e trascendere tutto ciò grazie alla consapevolezza, con determinazione e pazienza. Il parlare costituisce…

Per saperne di più »

Non solo mindfulness

strumenti per gestire lo stress: approccio secolare al dharma

Livello 1

Silvia Bianchi
01 agosto | 04 agosto
Istituto Lama Tzong Khapa

Spesso cerchiamo strumenti che ci aiutino a vivere meglio, attraversare (o accettare) la nostra sofferenza/stress e il nostro quotidiano. La capacità di essere presenti, consapevoli (mindfulness) insegnata già dal Buddha 2500 anni fà non è il solo strumento utile. La psicologia Buddista, anche quando l’approccio è secolare offre molti metodi. Se la consapevolezza è slegata dalla saggezza, rischia di diventare parte del problema/stress/sofferenza che promette di sciogliere. Sono 84.000 i sentieri insegnati dal Buddha. C’è molto di più che non…

Per saperne di più »

Ritiro Yoga di Ferragosto

Yogasana, meditazione e Dharma

Per risvegliare e rinforzare il corpo, per generare una mente chiara, calma e gioiosa.

Sergio Busi, Cristiana Biogli
09 agosto | 15 agosto
Istituto Lama Tzong Khapa

Per risvegliare e rinforzare il corpo, per generare una mente chiara, calma e gioiosa. Ci prendiamo cura del nostro stato mentale, coltivando formazioni mentali salutari e benefiche, capaci di offrirci nuove comprensioni della vita, dentro e fuori di noi, per la nostra felicità e per la felicità di tutti gli altri esseri viventi. Pratichiamo gli āsana, le posture dello hatha-yoga, in due sessioni giornaliere. Facciamo meditazione seduta al mattino, nel pomeriggio e alla sera con sessioni guidate . Riflettiamo insieme…

Per saperne di più »

Suono e Meditazione – Ritiro Intensivo

La Via del Nāda Yoga

Giovanni Del Casale
16 agosto | 23 agosto
Istituto Lama Tzong Khapa

La parola sanscrita “Nāda” viene generalmente tradotta come “suono”: c’è un aspetto di Nāda che possiamo sperimentare attraverso i sensi (l’udito, il tatto) e ce ne sono altri (via via più sottili e raffinati), che possiamo contattare solo scendendo negli strati più profondi della nostra mente. In molte cosmogonie antiche la vibrazione-suono (chiamata di volta in volta “Om”, il “Verbo”, “Logos”, ecc.) viene considerata come causa ed essenza ultima dell’universo; l’aspetto manifesto del suono è quindi in realtà solo il…

Per saperne di più »
settembre 2019

Non solo mindfulness

strumenti per gestire lo stress: approccio secolare al dharma

Livello 2

Silvia Bianchi
12 settembre | 15 settembre
Istituto Lama Tzong Khapa

Spesso cerchiamo strumenti che ci aiutino a vivere meglio, attraversare (o accettare) la nostra sofferenza/stress e il nostro quotidiano. La capacità di essere presenti, consapevoli (mindfulness) insegnata già dal Buddha 2500 anni fà non è il solo strumento utile. La psicologia Buddista, anche quando l’approccio è secolare offre molti metodi. Se la consapevolezza è slegata dalla saggezza, rischia di diventare parte del problema/stress/sofferenza che promette di sciogliere. Sono 84.000 i sentieri insegnati dal Buddha. C’è molto di più che non…

Per saperne di più »

Camminare meditando

Percorso a piedi tra le colline toscane

Elena D'Agostino
29 settembre | 29 settembre
Istituto Lama Tzong Khapa

Per tutti i coloro che vogliono avvicinarsi alla meditazione, amano la natura e fanno fatica a stare seduti. Un percorso di circa 2 ore andata e 2 ore ritorno tra un dolce saliscendi tra le colline toscane con un panorama di colori e spazi emozionanti. Il percorso è facile e di grande bellezza, sarà intercalato da pause di contemplazione della natura per annotare i pensieri e introdurre la pratica della meditazione. Ritorno per l’ora del tè all’Istituto Lama Tzong Khapa.…

Per saperne di più »
novembre 2019

Non solo mindfulness

strumenti per gestire lo stress: approccio secolare al dharma

Ritiro intensivo

Silvia Bianchi
21 novembre | 24 novembre
Istituto Lama Tzong Khapa

Spesso cerchiamo strumenti che ci aiutino a vivere meglio, attraversare (o accettare) la nostra sofferenza/stress e il nostro quotidiano. La capacità di essere presenti, consapevoli (mindfulness) insegnata già dal Buddha 2500 anni fà non è il solo strumento utile. La psicologia Buddista, anche quando l’approccio è secolare offre molti metodi. Se la consapevolezza è slegata dalla saggezza, rischia di diventare parte del problema/stress/sofferenza che promette di sciogliere. Sono 84.000 i sentieri insegnati dal Buddha. C’è molto di più che non…

Per saperne di più »
+ Esporta eventi