Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Scuola di Counseling 2023- 2024

Mindfulness Project

1° Modulo

Mindfulness Counseling: una scuola che integra i più recenti approcci occidentali alla relazione d’aiuto con la meditazione e con l’approccio buddhista per lo sviluppo delle qualità fondamentali dell’uomo.

Ricordiamo che non è possibile iscriversi ai singoli moduli se non si è iscritti alla Scuola Triennale di Counseling.
Per info e iscrizioni contattare Valeria all’indirizzo mail segreteria@mindproject.com o telefonando al 347 2739268 durante l’orario di segreteria:
Lunedì 8:30-12:30 (telefonicamente e su appuntamento)
Mercoledì 8:30-12:30 (telefonicamente e in ufficio)
e ogni Venerdì pomeriggio dei week end di lezione (ufficio)

Mindfulness Counseling: una scuola che integra i più recenti approcci occidentali alla relazione d’aiuto con la meditazione e con l’approccio buddhista per lo sviluppo delle qualità fondamentali dell’uomo.

Vi è un naturale e straordinario avvicinamento della psicologia occidentale ai principi fondamentali elaborati anticamente dal buddhismo. La relazione tra oriente e occidente si fa sempre più facile e probabilmente ormai necessaria. Nelle correnti più moderne della psicoterapia e del counseling per esempio si usa ampiamente la meditazione, l’attenzione consapevole e lo stimolo delle virtù fondamentali come l’amore e la compassione prive di richieste. Negli ultimi quarant’anni abbiamo assistito ad un forte sviluppo della psicologia psico-spirituale che aspira a rispondere fondamentalmente al quesito sul senso della propria esistenza.

Lo studio della mente e delle sue potenzialità con la finalità di contribuire al benessere psico-spirituale degli individui è il principale obbiettivo del buddhismo. Da qui nasce la necessità di trovare vie di integrazione con la cultura con la quale entra in contatto senza peraltro abbandonare le sue caratteristiche peculiari, ma bensì trovando le vie per rendersi il più utile possibile. Dall’altro lato vi è la possibilità, per il pensiero occidentale, di arricchirsi ulteriormente e compiere significativi passi in avanti, lasciando da parte quell’atteggiamento di presunta superiorità che è stato di ostacolo per molti decenni. Forse ben presto potremo parlare di un buddhismo occidentale e di una psicologia psico-spirituale che sapranno dialogare e integrarsi in modo facile e naturale.

Crediamo che siano maturi i tempi per proporre una scuola che avrà come obbiettivo quello di sostenere la crescita interiore dei partecipanti nell’ambito della psicologia transpersonale e del buddhismo nella relazione di aiuto. Cercheremo di aiutare i partecipanti a sviluppare la loro sensibilità personale per arrivare a comprendere quando sia opportuno utilizzare, coerentemente ed efficacemente, i suggerimenti proposti dal buddhismo all’interno del loro lavoro.

Il counseling è un azione che si sviluppa nell’ambito della relazione d’aiuto allo scopo di facilitare nell’utente l’acquisizione di competenze e risorse per la soluzione dei problemi, per lo sviluppo dell’autostima e per il miglioramento della qualità della vita.

Il modello Mindfulness Counseling ha le sue radici sia nella Psicologia Umanistica, sia nel Dharma buddista e si caratterizza come un processo centrato sull´ascolto empatico e sul completo rispetto della soggettività dell´esperienza al fine di promuovere lo sviluppo di una matura ed autentica capacità di relazionarsi con se stessi e con l’altro da sé.

Il ruolo del counselor all´interno della relazione d´aiuto è quello di agevolare l’utente nello sviluppo di una più profonda consapevolezza, mettendo a disposizione del singolo e del gruppo un clima relazionale di accoglienza alla persona nella sua totalità, nel pieno rispetto delle sue dimensioni cognitive, affettive, psico-corporee e transpersonali.

Il counselor opera per facilitare lo sviluppo di una relazione tramite l´ascolto empatico ed il completo rispetto della soggettività dell´esperienza con lo scopo di liberare le risorse interiori presenti all´interno dell´interlocutore.

Secondo l’approccio del Mindfulness Counseling, l´intenzione del counselor durante l´intervento è rivolta non solo allo sviluppo dell’autostima e delle risorse per il ben-essere individuale, ma anche a promuovere il processo evolutivo della coscienza verso l’apprendimento e la realizzazione di quelle condizioni mentali non egoiche che sono il fondamento comune delle diverse tradizioni spirituali: equanimità e compassione, tolleranza e gioia, concentrazione e pace mentale, apertura e rispetto della vita, accettazione della morte, capacità di comprendere la natura transitoria dell´esperienza, generosità, assenza di dogmatismo e chiarezza etica.

L’iscrizione alla scuola non include la prenotazione presso la struttura dell’Istituto.
È fondamentale segnalare la propria partecipazione alla segreteria dell’Istituto anche se non si usufruisce dell’alloggio.

Per richiedere la partecipazione in presenza presso l’Istituto è necessario compilare il form a fondo pagina anche se non si usufruisce dell’alloggio o dei pasti. Puoi indicare nel form fin da subito  i moduli a cui sicuramente partecipare in presenza.

Ti raccomandiamo di leggere con attenzione il regolamento per partecipare agli insegnamenti riportato al paragrafo “Alcune cose da sapere”. Grazie.

Ricordiamo che la scuola è a numero chiuso pertanto saranno valutate le singole iscrizioni.

Per avere maggiori informazioni sui costi dell’intero corso di studi vi invitiamo a consultare il sito dell’associazione alla pagina dedicata >>http://www.mindproject.com/wp/la-scuola/

Calendario dell’anno 2023 – 2024

Le date previste sono le seguenti:

1° modulo: 20 – 21 – 22 Ottobre 2023

2° modulo: 17 – 18 – 19 Novembre 2023

3° modulo: 15 – 16 – 17 Dicembre 2023

4° modulo: 12 – 13 – 14 Gennaio 2024

5° modulo: 16 – 17 – 18 – 19 – 20 Febbraio 2024 modulo intensivo

6° modulo: 15 – 16 – 17 Marzo 2024

7° modulo: 12 – 13 – 14 Aprile 2024

8° modulo: 10 – 11 – 12 Maggio 2024

Ritiro estivo: 24 – 25 – 26 – 27 – 28 Luglio 2024 (facoltativo*) modulo intensivo


Tutti i modul
i, tranne l’intensivo, iniziano alle ore 18.00 del venerdì e terminano circa alle ore 14.00 della domenica.

Il modulo intensivo (che consiste in tre giorni di ritiro di pratica meditativa e due di lavoro di counseling) inizia il venerdì alle 18.00 e termina il martedì alle 14.00.

*Il ritiro estivo è un’opportunità facoltativa, che la scuola propone come extra rispetto alla formazione erogata nell’annualità e perciò non è compreso nella quota corso.

Scuola di Counseling 2023/24

I campi segnati con asterisco* sono richiesti

TI RICORDIAMO CHE:
TUTTI ALLOGGI IN ISTITUTO HANNO I BAGNI CONDIVISI.
TUTTI ALLOGGI AL BORGO HANNO IL BAGNO IN CAMERA.

Partecipare al corso in presenza significa anche assumersi la responsabilità della salute degli altri!
Se non sei in perfette condizioni di salute o se sei stato in contatto con qualcuno che ha mostrato sintomi simili a quelli del corona virus, rinuncia subito alla tua partecipazione avvisando prontamente la segreteria.
Non osservare questa regola di comportamento significa andare contro ad ogni valore di consapevolezza, interdipendenza e rispetto dell'altro, contravvenendo ad ogni motivazione valida per frequentare questo luogo.

Se sceglierai di rinunciare alla partecipazione avvisaci al più presto in modo che il tuo posto al corso/ritiro e il tuo alloggio possano essere assegnati ad altre persone in lista di attesa.

Sale degli insegnamenti:

  • per partecipare al corso è indispensabile iscriversi compilando il form relativo all'evento e subito dopo contattare la segreteria  per prenotare alloggio e pasti.
    Verrà data priorità alle iscrizioni che includono l'alloggio presso l'Istituto e il Borgo di Pomaia.
  • Le iscrizioni verranno aperte ai "solo corso" solo per i posti ancora disponibili in sala e saranno gestite con una lista di attesa ordinata in base alla data in cui è pervenuta alla segreteria la richiesta di partecipazione.

Gli accessi alle sale saranno monitorati:
gli iscritti prima di accedere alla sala dovranno registrarsi in segreteria e ritirare una tessera magnetica che consentirà l'ingresso alla sala attraversando un cancello ad apertura controllata.
Per le sale in cui non è stato predisposto il tornello il controllo degli accessi verrà comunque effettuato attraverso registri presenze da firmare in sala con l'insegnante.
Ti chiediamo quindi di arrivare in Istituto calcolando il tempo necessario per recarti in segreteria.

Come assistere agli insegnamenti

  • In Istituto sono collocati in più punti ed anche davanti alle sale, i dispenser con il gel disinfettante per le mani, è comunque consigliato di venire dotati di una propria riserva.
  • Le sedute saranno posizionate in  modo che ogni persona mantenga la distanza di un metro dall'altra ed è quindi importante che ogni volta che lasci la sala riposizioni correttamente il tuo cuscino/sedia.
    Per ogni presente sarà messo a disposizione un solo cuscino  di meditazione ed un zafu o una sedia.
    Se hai necessità di un numero di cuscini ulteriore per stare comodo ti chiediamo di portarlo da casa.

In caso di corsi in cui è necessario l'uso dei tappetini da Yoga, ogni persona dovrà provvedere a portare da casa il proprio.

Dei cartelli predisposti indicheranno i comportamenti che ogni partecipante dovrà osservare per l'utilizzo della sala: chiediamo gentilmente di rispettare le indicazioni.

PUNTI DI RISTORO

i punti di ristoro saranno solo il bar e la sala mensa.
Saranno a disposizione inoltre distributori di acqua in giro per l'Istituto. Ogni persona è invitata ad utilizzare borracce o bicchieri personali per potersi servire dei distributori d'acqua

SERVIZI IGIENICI IN COMUNE

tutti i servizi igienici ad uso comune sono forniti di un detersivo disinfettante specifico che l'ospite dovrà adoperare prima e dopo l'uso del servizio igienico. Si raccomanda inoltre l'utilizzo dei copri-water usa e getta.

PASTI

Se alloggi presso le strutture (Istituto e Borgo di Pomaia), i pasti sono compresi nella prenotazione. Non è prevista la mezza pensione.Se alloggi fuori delle nostre strutture indica i pasti che vuoi fare in Istituto al momento della compilazione del form di richiesta. Non sarà possibile prenotare i pasti al momento dell'arrivo in segreteria.
La corrisponderà alla prenotazione definitiva dei pasti selezionati per i quali ti sarà corrisposto l'addebito del costo corrispettivo (8,00 Euro a pasto).
Se deciderai di rinunciare ai pasti scelti durante la compilazione, segnala prontamente alla segreteria la tua rinuncia, altrimenti il costo del pasto ti verrà comunque addebitato.

PAGAMENTI ANTICIPATI E RESTITUZIONE

Per le attività che prevedono la quota di partecipazione, la convalida dell'iscrizione è definita dal saldo anticipato della quota prevista utilizzando le forme di pagamento digitali predisposte nella pagina del sito dedicata all'evento (Pay- Pal, Bonifico).
Allo stesso modo la prenotazione dell'alloggio sarà confermata dal pagamento anticipato che sarà possibile effettuare utilizzando i dati bancari, contenuti nella mail di riepilogo prenotazione inviata dalla segreteria.

In caso di rinuncia di partecipazione i pagamenti anticipati verranno restituiti se la disdetta vene comunicata entro 7 giorni dalla data di previsto arrivo in Istituto. Potranno essere fatte eccezioni solo in casi di disdette dipese da cause di salute.

Trattamento dei dati sensibili
l'Istituto Lama Tzong Khapa si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti e a tutelare i dati personali raccolti nel rispetto del nuovo "Codice in materia di protezione dei dati personali" ai sensi dell'art.13 del D.Lgs.196/03. Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03 e s.m.i., il richiedente consente il trattamento dei dati per le finalità dirette e correlate all’iscrizione al corso di studi. Sulla base del Regolamento UE 2016/679 sulla Protezione dei Dati personali (GDPR) in vigore dal 25/05/2018 i dati sono utilizzati esclusivamente per le ordinarie attività.
Tali dati non verranno condivisi, venduti, affittati o noleggiati a soggetti terzi.

Informativa sulla privacy completa >>>

 

Insegnanti

Massimo Gusmano

Psicologo e formatore

Nato a Messina nel 1956.
Psicologo, master in PNL, ha una specializzazione in Psicosociologia dell’Organizzazione, Analisi Transazionale ed in Counseling a mediazione corporea.
Foundation Course nella “Core Process Psychotherapy” (Karuna Institute – England -).
Presidente dell’Associazione “Mindfulness Project” e docente della Scuola “Mindfulness Counseling”.
Si occupa da più di 30 anni di formazione, counseling e crescita personale nelle organizzazioni ed in ambito privato.
Praticante del buddhismo Mahayana ed attivo sostenitore dell’integrazione tra psicologia occidentale ed insegnamento buddhista.

Francesca Del Cima

Nata a Pisa nel 1981 è Psicologa e Psicoterapeuta SIPT.
Esercita la libera professione a Roma e Pisa dove, per 10 anni, è stata anche psicoterapeuta per il Centro Antiviolenza.
Membro del Consiglio Direttivo SIPT (Società Italiana di Psisintesi Terapeutica, scuola quadriennale di psicoterapia), collaboratrice alla didattica per la Scuola di Psicoterapia e per i Master.
Dal 2009 membro del Consiglio Direttivo di Mindfulness Project presso Istituto Lama Tzong Khapa, docente e Direttrice didattica della Scuola di Counseling Transpersonale orientata alla Deep Mindfulness.
Praticante di Dharma e discepola di Lama Ghesce Ciampa Ghiatso, fonda il Centro Mindfulness a Pisa, studio associato di psicoterapia transpersonale e centro di pratica meditativa di tradizione Buddhista Tibetana Mahayana.
Per il Centro Mindfulness è referente dell’area dipendenze affettive e psicoterapia a mediazione corporea.
Danza movimento terapeuta presso Art Therapy di Bologna.
Studia teatro danza con Julie Stanzak, da oltre 30 anni compagnia Dancetheatre Wuppertal di Pina Bausch.
Coautrice de “La cura della Consapevolezza. Teorie e pratiche della Mindfulness”, Tecniche Nuove.
Appassionata di viaggi, arte, fotografia e danza.

vincenzo-tallarico

Vincenzo Tallarico

Psicologo clinico, psicoterapeuta

Psicologo analista, terapista del Sand Play; già membro dell’Associazione Italiana di Psicologia Analitica (A.I.P.A.) e della IAAP (International Association for Analitical Psychology), è cofondatore e presidente del Mindfulness Project, di cui è docente; insegnante di meditazione secondo la tradizione buddhista tibetana. Nel 1978 ha incontrato il buddhismo nella persona di Lama Thubten Yesce e si e’ formato con Dora Kalff, analista junghiana allieva diretta di C.G. Jung; da allora ha dedicato la sua ricerca personale e professionale ad un lavoro di integrazione della psicologia occidentale e orientale. Ha tenuto seminari di psicologia in diverse citta’ d’Italia e ha insegnato psicologia e meditazione in alcune citta’ europee, nonche’ in India e in Nepal. Da anni riceve inviti a tenere corsi formativi di carattere teorico-esperienziale in diversi centri buddhisti italiani, associazioni yoga, universita’ e scuole di formazione psicologica, per diffondere un approccio comparativo tra tecniche e metodologie occidentali e orientali. Il dr. Vincenzo Tallarico mette a disposizione le sue specifiche competenze e professionalità per la conduzione di seminari teorici e/o esperienzali, corsi di formazione, lezioni e conferenze a tema, incontri di gruppo con specifiche categorie di utenti.

www.tallarico.it

Nanni De Ambrogio

Nanni Deambrogio
Ho conseguito il Master in studi buddhisti secondo i testi della tradizione tibetana con un corso di sette anni presso l’Istituto Lama Tong Khapa e studiato e praticato approfonditamente anche la tradizione buddhista tailandese e birmana della Vipassana.
Quindi ho effettuato ritiri in gruppo e lunghi ritiri di meditazione solitaria secondo vari approcci tibetani e Vipassana.
A seguito di una formazione e di una pratica durata una quindicina di anni,  sono diventato insegnante qualificato di pratica interiore ad approccio meditativo con una visione laica e agnostica.
Negli anni ho tenuto seminari e docenze sulla psicologia buddhista e la pratica meditativa in alcune facoltà universitarie e scuole di psicoterapia e conduco ritiri e gruppi di meditazione in vari centri in Italia.  Inoltre ho perfezionato la mia formazione con il Foundation Core Process Psycotherapy del Karuna Institute.
Per quello che riguarda l’approccio corporeo sono insegnante di Tai Ji secondo il metodo del maestro Al Huang Chugliang, una pratica che utilizzo come forma di meditazione in movimento.

Milena Forese

Milena Forese

Nata a Pistoia nel 1977. Pedagogista e Mindfulness Counselor, ha conseguito il titolo di “Esperto umanistico-scientifico della salute mentale ed il master in “Neuroscienze, Mindfulness e Pratiche contemplative”.

Da oltre 20 anni lavora nella relazione d’aiuto con adulti e minori sia nei contesti di Organizzazioni Pubbliche e Private, che come libera professionista. Collabora da anni con l’Associazione Mindfulness Project e con la scuola di Mindfulness Counseling, per la quale è Coordinatrice dei percorsi di specializzazione; co-fondatrice e presidente del Centro Mindfulness Pistoia e Prato.

Praticante e studiosa del buddhismo tibetano della tradizione Mahayana presso l’Istituto Lama Tzong Khapa.

Giovanni Sicigliano

Giovanni Sicigliano

Nato a Prato nel 1979. Avvocato e Mindfulness Counselor; cultore di filosofia buddhista e facilitatore di gruppi di crescita e pratica meditativa; fondatore dell’associazione culturale “Jetavana – Centro Meditazione Prato” e del “Centro Mindfulness Pistoia e Prato”.

Diplomato come mindfulness counselor e docente junior presso la stessa Scuola Triennale di “Counseling Transpersonale Mindfulness Project”, presso l’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (PI), ha approfondito l’approccio della Mindfulness orientata al Dharma (Deep Mindfulness) e le sue molteplici applicazioni nella sfera della relazione d’aiuto, delle relazioni professionali, nel mondo della disabilità ecc.

Nel corso degli anni, ha studiato e praticato la filosofia buddhista, ricevendo istruzioni ed insegnamenti nella Theravada e tibetana, incontrando insegnanti e maestri qualificati; è cultore di lingua tibetana.

A Prato ha contribuito alla creazione dell’associazione “Jetavana – Centro Meditazione Prato”, che dal 2016 offre occasioni di pratica meditativa ed approfondimento di tematiche esistenziali, filosofiche, spirituali e di benessere personale e promuove la mindfulness attraverso le attività del “Centro Mindfulness Pistoia e Prato”.

Svolge la professione di avvocato dal 2008, in prevalenza nei settori del diritto penale e della famiglia, con attenzione e sensibilità verso gli aspetti psicologici e ai bisogni personali dei clienti che vivono il travaglio del processo penale o della crisi familiare, spendendo anche doti di comunicazione nella mediazione e composizione dei conflitti.

Paola Molteni

Paola Molteni è nata a Milano nel 1960.

Professional Deep Mindfulness Counselor ed esperto in Protocolli Mindfulness e pratiche contemplative, da più di 30 anni lavora nelle aziende e si occupa di benessere personale.

Ricercatrice e curiosa delle Religioni e delle Tradizioni Spirituali, studia e pratica gli insegnamenti delle tradizioni del Buddhismo tibetano e della tradizione Theravada.

Fondatrice dell’associazione “Dalle Ande al Tibet” per lo studio, la divulgazione, l’informazione e diffusione degli insegnamenti del Buddhismo Tibetano e della Tradizione Andina, un luogo dove le Tradizioni possono incontrarsi, dialogare e scambiare energie; co-fondatrice del Centro Mindfulness Pistoia e Prato dove organizza e conduce corsi di Deep Mindfulness e pratica la professione di counselor.

Da anni collabora con la scuola di Counseling Mindfulness Project ricoprendo il ruolo di Responsabile dell’area Tirocini, di referente per la Comunicazione e per la quale è stata per 5 anni tutor.

Dettagli

Inizio:
20 Ottobre 2023 | 18:00
Fine:
22 Ottobre 2023 | 13:00
Categorie:
Sito web:

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati

Benessere
Leadership. Mentre tutto...
Percorso curato da MindfulNetLife s.r.l. Società Benefit