Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

L’Arte della felicità: Lavorare con le Emozioni Disturbanti II: L’Immagine di Sé

Quinto Modulo

riservato a chi è iscritto all'intero programma

La necessità di monitorare le presenze in Istituto nel rispetto delle regole sanitarie nazionali legate al Covid, ci richiede un piccolo sforzo in cui la tua collaborazione è fondamentale per poter tornare di nuovo a vivere con gioia e in contatto diretto tutte le nostre attività.

Possono iscriversi a questo evento solo gli iscritti all’intero programma

Ti chiediamo di leggere le nuove regole per l’iscrizione al corso e di compilare il form come richiesto, ANCHE SE SEI GIÀ ISCRITTO ALL’INTERO PROGRAMMA:
Senza seguire questa indicazioni non possiamo garantire la tua presenza in sala per assistere al corso.

Grazie per la tua collaborazione

Il primo corso basato sul libro “L’Arte della Felicità”, frutto delle conversazioni tra Sua Santità il Dalai Lama e il neuropsichiatra americano Howard C. Cutler.

La ricerca scientifica, così come la storia del pensiero e della saggezza, indicano chiaramente che la felicità dipende dalla nostre abitudini e dalle nostre attività mentali e non dalle circostanze esterne.
Per questa ragione l’Istituto Lama Tzong Khapa ha ideato il corso su l’Arte della Felicita, che ha lo scopo di mettere in luce quali possono essere le origini di una vita felice autentica e significativa.
Basato sull’omonimo libro, frutto delle conversazioni tra Sua Santità il Dalai Lama e il neuropsichiatra americano Howard C. Cutler, il programma integra i metodi contemplativi propri della tradizione buddhista con gli approcci neuroscientifici e neuropsicologici che negli ultimi anni stanno fornendo informazioni sempre più preziose sul funzionamento del sistema mente/cervello e soprattutto sulle sue potenzialità.

I partecipanti avranno quindi l’opportunità di sperimentare, nell’arco di nove mesi, un nuovo approccio alla felicità sulla base della ricerca interdisciplinare che abbraccia psicologia, neuroscienza, storia del pensiero e filosofia di vita del buddhismo.
Potranno scoprire come l’unione dell’antica sapienza e delle pratiche spirituali con la ricerca scientifica attuale e l’intelligenza contemporanea possa essere applicata proficuamente alla propria vita quotidiana.

ll corso si basa sul principio che la felicità è indissolubilmente connessa con lo sviluppo di un equilibrio interiore, una consapevolezza più profonda e una mente chiara che con saggezza può portare a conoscere profondamente la realtà.

I temi scientifici trattati riguarderanno il cervello e le sue funzioni, la neuroplasticità, il rapporto tra mente e corpo, le neuroscienze contemplative, i circuiti cerebrali del piacere, delle emozioni, del desiderio e della dipendenza. L’impostazione del programma sarà molto varia e alternerà presentazioni, letture esplorative, attività di confronto, momenti di riflessione, video di esperti ed esercizi per migliorare, anche settimanalmente, il livello del proprio benessere. Ogni incontro si focalizzerà su un tema specifico tratto da un capitolo del libro “L’Arte della felicità”. Su questa base, mese dopo mese, a partire da aprile 2017, i partecipanti impareranno nuovi metodi per nutrire la loro stessa felicità, coltivando la propria apertura verso gli altri, il benessere emozionale e sociale. Il programma è stato suddiviso in 9 moduli della durata di un week end (da venerdì sera alla domenica a pranzo), ad eccezione dei mesi di agosto e gennaio durante i quali sono previsti due ritiri.

Il corso includerà:

• letture esplorative e discussioni sugli argomenti indicati per l’incontro mensile di fine settimana;

• brevi video di esperti pertinenti agli argomenti in discussione;

• articoli e altre letture di supporto alle sessioni;

• “pratiche di felicità” – esercizi per la quotidianità e pratiche contemplative che gli studenti potranno condurre per conto proprio;

• vari esercizi per fare settimanalmente dei “check-in” sulle proprie emozioni, per misurare il livello del proprio benessere e tener traccia dei propri progressi nel corso del tempo;

• gruppi di discussione, durante i quali gli studenti potranno condividere l’un con l’altro le proprie idee e porre delle domande agli insegnanti.

Calendario degli incontri

    • Primo modulo: Dal 30 Aprile – 3 Maggio
      Lo scopo della vita: La felicità autentica
      (Connie Miller e Nicola  De Pisapia)
      QUESTO INCONTRO SI È SVOLTO ECCEZIONALMENTE ONLINE (a causa del lockdown dovuto alla pandemia )
    • Secondo modulo: Dal 5 -7 Giugno
      Empatia e Compassione
      (Connie Miller e Nicola  De Pisapia)
      QUESTO INCONTRO SI È SVOLTO ECCEZIONALMENTE ONLINE (a causa del lockdown dovuto alla pandemia )
    • Terzo moduloTrasformare la Sofferenza della Vita+Quarto modulo: Lavorare con le Emozioni Disturbanti I: L’Odio e la Rabbia
      Dal 9 al 14 Luglio
      (Connie Miller e Nicola  De Pisapia)
      (Per chi ha scelto il pagamento rateale, entro questo modulo è necessario saldare la seconda rata del corso)
      ECCEZIONALMENTE LE ISCRIZIONI ALL’INTERO PROGRAMMA SONO PROROGATE FINO AL 5 LUGLIO.
      I NUOVI ISCRITTI POTRANNO RECUPERARE LE SESSIONI RELATIVE AL MODULO 1 E AL MODULO 2 SEGUENDO LE REGISTRAZIONI DELLE DIRETTE STREAMING.
    • Dal 18 al 23 agosto
      Ritiro intermedio
      (Connie Miller e Nicola  De Pisapia)
      Potranno frequentare il modulo solo gli iscritti all’intero programma
    • Quinto modulo: Dal 18 al 20 Settembre
      Lavorare con le Emozioni Disturbanti II: L’Immagine di Sé
      (Connie Miller e Nicola De Pisapia)
      Potranno frequentare il modulo solo gli iscritti all’intero programma
    • Sesto modulo: Dal 16 al 18 ottobre
      La Vita e La Morte
      (Connie Miller e Nicola  De Pisapia)
      Potranno frequentare il modulo solo gli iscritti all’intero programma
      (Per chi ha scelto il pagamento rateale, entro questo modulo è necessario saldare l’ultima rata del corso)
    • Settimo modulo: Dal 27 al 29 novembre
      Coltivare la Dimensione Spirituale della Vita: Una Vita Significativa
      (Connie Miller e Nicola  De Pisapia)
      Potranno frequentare il modulo solo gli iscritti all’intero programma
    • Ritiro finale: Dal 27 al 31 Dicembre
      (Connie Miller e Nicola De Pisapia)
      Potranno frequentare il modulo solo gli iscritti all’intero programma

    * il calendario degli incontri potrebbe subire minime variazioni

Numero partecipanti previsto per ogni soggetto: Max 50 (posti riservati agli iscritti all’intero programma)

Quota corso:
Offerta Pacchetto completo
: per la partecipazione a tutti i 9 moduli Euro 650,00 (pagamento anticipato).

E’ possibile saldare la quota corso in tre rate, la prima di 250 Euro, entro il 21 aprile,  la seconda, di 200 Euro – termine massimo IV modulo (luglio) e la terza di 200 Euro, da saldare entro la data del VI Modulo (ottobre) .

Per maggiori informzioni sul programma puoi consultare la pagina dedicata nel sito: Vai alla pagina>>>

Un programma innovativo proposto dall’Istituto Lama Tzong Khapa che si sviluppa in 9 incontri.

Leggi di più >>

PER PARTECIPARE A QUESTO INCONTRO, ANCHE SE SEI GIÀ ISCRITTO AL PROGRAMMA:

PER PARTECIPARE AGLI INSEGNAMENTI:

  • Per consentirci di rispettare queste disposizioni per partecipare al corso è indispensabile iscriversi compilando il form a fondo pagina e subito dopo contattare la segreteria  per prenotare l’eventuale alloggio.Verrà data priorità alle iscrizioni che includono l’alloggio presso l’Istituto e il Borgo di Pomaia.
  • Le iscrizioni verranno aperte ai “solo corso” solo per i posti ancora disponibili in sala e saranno gestite con una lista di attesa ordinata in base alla data in cui è pervenuta alla segreteria la richiesta di partecipazione.

In Istituto è indispensabile indossare la mascherina e mantenere le distanze previste:

  • E’ richiesto di venire provvisti della mascherina.
  • In Istituto sono collocati in più punti, ed anche davanti alle sale, i dispenser con il gel disinfettante per le mani, è comunque consigliato di venire dotati di una propria riserva.
  • Le sedute saranno posizionate in  modo che ogni persona mantenga la distanza di un metro dall’altra ed è quindi importante che ogni volta che lasci la sala, riposizioni correttamente il tuo cuscino/sedia.
    Per ogni presente sarà messo a disposizione un solo cuscino di meditazione ed un zafu (cuscino tondo) o una sedia. Se hai necessità di un numero di cuscini ulteriore per stare comodo ti chiediamo di portarlo da casa.

 

18/20 settembre-L'Arte della felicità-Quinto modulo

I campi segnati con asterisco* sono richiesti

Trattamento dei dati sensibili
l'Istituto Lama Tzong Khapa si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti e a tutelare i dati personali raccolti nel rispetto del nuovo "Codice in materia di protezione dei dati personali" ai sensi dell'art.13 del D.Lgs.196/03. Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03 e s.m.i., il richiedente consente il trattamento dei dati per le finalità dirette e correlate all’iscrizione al corso di studi. Sulla base del Regolamento UE 2016/679 sulla Protezione dei Dati personali (GDPR) in vigore dal 25/05/2018 i dati sono utilizzati esclusivamente per le ordinarie attività.
Tali dati non verranno condivisi, venduti, affittati o noleggiati a soggetti terzi.

Informativa sulla privacy completa >>>

 

Insegnanti

Constance (Connie) Miller

Ordinata nel 1978 come monaca buddhista da Kiabje Zong Rinpoche, la Ven. Constance Miller insegna filosofia e pratica buddhista nei centri buddhisti in Europa, Asia, e America dal 1982. Durante i suoi 37 anni come monaca buddhista, la Ven. Connie ha indirizzato la sua conoscenza e energia per portare la saggezza del Buddhismo nella cultura occidentale, focalizzandosi specificamente nei campi dell’ educazione e delle pubblicazioni. Oltre la sua abilità professionale come revisore dei testi, Ven. Connie ha dedicato la sua energia per molti anni allo sviluppo di Universal Education, aiutando Lama Thubten Yeshe a lanciare questo suo progetto fin dall’inizio negli anni ’80. Si è dedicata principalmente a sviluppare una chiara esposizione dei principi pedagogici che stanno alla base di questa iniziativa, ora chiamata Universal Education for Compassion and Wisdom (UECW). Nel corso degli anni ha servito in vari centri FPMT come insegnante residente. Al momento, Ven. Connie è un’insegnante residente all’Istituto Lama Tzong Khapa in Italia, dove progetta, sviluppa e insegna nuovi corsi e lavora per rendere più armoniosi gli approcci pedagogici tibetani e quelli occidentali nell’educazione buddhista in Occidente.

Dr. Nicola De Pisapia

Nicola De Pisapia. È Assistant Professor in Psicobiologia e Psicologia Fisiologica presso il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive (DIPSCO) dell’Università di Trento, dove insegna ergonomia cognitiva, reti neurali artificiali e psicologia per l’educazione. Formatosi in neuroscienze cognitive e filosofia della mente in Italia, negli USA e negli UK, ha poi svolto ricerca e docenza presso la Washington University in St. Louis (USA), e presso il Centro Mente e Cervello (CIMeC) dell’Università di Trento. La sua ricerca in neuropsicologia si incentra su attenzione e coscienza, funzioni esecutive, meditazione, benessere e creatività. Svolge numerose attività di divulgazione e formazione in contesti extra-accademici su temi neuropsicologici ed è stato fondatore di tre start-up nel settore delle neurotecnologie per il benessere mentale.

Dettagli

Inizio:
settembre 18 | 18:00
Fine:
settembre 20 | 13:00
Categorie:

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati

Etica secolare e servizio sociale
Coltivare la compassione
Secondo Modulo-Riservato agli iscritti al percorso
Benessere
Lo sviluppo e il potenziamento dei...
EQUILIBRIO ATTENZIONALE