Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Non solo mindfulness

strumenti per gestire lo stress: approccio secolare al dharma

Livello 2

Spesso cerchiamo strumenti che ci aiutino a vivere meglio, attraversare (o accettare) la nostra sofferenza/stress e il nostro quotidiano.
La capacità di essere presenti, consapevoli (mindfulness) insegnata già dal Buddha 2500 anni fà non è il solo strumento utile.
La psicologia Buddista, anche quando l’approccio è secolare offre molti metodi. Se la consapevolezza è slegata dalla saggezza, rischia di diventare parte del problema/stress/sofferenza che promette di sciogliere. Sono 84.000 i sentieri insegnati dal Buddha. C’è molto di più che non solo la “mindfulness” .

Se riusciamo ad esplorare e approfondire, l’insegnamento del Buddha, senza dovere aderire necessariamente ad una religione o ad un culto, senza perdere di vista le nostre origini, il nostro linguaggio e la nostra quotidianità, c’è moltissimo, un vero e proprio patrimonio della umanità e strumento alla portata di ogni persona.

Durante questi giorni, si farà esperienza di diverse meditazioni e pratiche contemplative, si cercherà di bilanciare i momenti di pratiche sedute con meditazioni camminate, movimento consapevole e creatività, cercheremo di comprendere aspetti della psicologia Buddista indispensabili strumenti per la pratica seduta, camminata, quotidiana e in relazione agli altri. Ma non solo.

Il corso base è aperto a tutti ed è seguito da una serie di incontri di cui,  il primo livello, ugualmente aperto a tutti, è propedeutico al secondo e al successivo ritiro.

Il percorso di Non solo Mindfulness prevede, oltre al corso base, tre incontri propedeuci l’uno all’altro e si conclude con un ritiro.
Le date degli incontri per l’anno 2019 sono:

28-30 giugno corso base: accessibile a tutti
1-4 agosto primo livello: accessibile a tutti – durante la prima giornata verrà fatto un riepilogo degli argomenti del corso base per introdurre chi non ha frequentato il corso di base.
12-15 settembre secondo livello: accessibile solo a chi ha concluso il primo livello o chi ha già frequentato
21-24 novembre ritiro: potranno accedere solo coloro che hanno concluso i percorsi precedenti.

Presentazione degli argomenti dei singoli moduli

Livello base:

“Non solo mindfulness per la riduzione dello stress”( MBSR e psicologia buddista)
si farà esperienza delle meditazioni e dei passaggi fondamentali del protocollo MBSR ( mindfulness stress base reduction : la riduzione dello stress attraverso la mindfulness ) aggiungendo la chiave di lettura degli aspetti fondamentali anche della psicologia buddista che ci aiuteranno a chiarire come e su quale base la mindfulness funziona Qualche accenno alle ricerche scientifiche attuali sui risultati del MBSR e la loro stabilità nel tempo. Il training principale qui è sostenere e approfondire la consapevolezza ( mindfulness ) e come questa ci può aiutare nel quotidiano e nella gestione dello stress e altre difficoltà
Per tutti: da chi ha bisogno di imparare un nuovo strumento per la gestione dello stress e del proprio quotidiano, a professionisti sanitari e non che vogliono mettere le basi per l’integrazione della mindfulness nel loro lavoro, a chiunque sia interessato a un migliore equilibrio emotivo, maggiore benessere ed intelligenza emotiva

si consiglia la lettura del libro :
“vivere momento per momento” di J. Kabat Zinn e “Meditazione come cura” di R. Davidson e Goleman

Livello 1:

Non solo Mindfuness: transitorietà e compassione, attraversare sofferenze, lutti e traumi con consapevolezza, resilienza e compassione (cura verso se e gli altri)
Questi giorni assieme per allenarsi.
E’ solo grazie all’allenamento che avviene il cambiamento, su questo la psicologia Buddista e le neuroscienze concordano pienamente!
Allenamento rilassato, allenamento rispettoso e senza sforzo, con amorevolezza, rispetto e attenzione verso se e gli altri.
Assieme è possibile.

Allenarsi a lasciare che lutti e sofferenze forgino e sostengano le nostre capacità di mindfulness (presenza consapevole momento per momento intenzionale e non giudicante), amorevole gentilezza equanimità e compassione e viceversa, che queste ultime qualità, assieme alla visione della verità, ci aiutino a vivere pienamente e coraggiosamente.

Ci faranno da guida la saggezza e l’autenticità delle Quattro Nobili Verità: il primo insegnamento che Buddha Shakyamuni  sentì di potere comunicare agli altri.
Non è solo la mera conoscenza e la comprensione di queste Verità e qualità (mindfulness, compassione, equanimità, amorevole gentilezza, gioia compartecipe) che ci sostengono nella vita, quanto l’allenamento a mettere in pratica i significati.
Avere un tempo e un luogo assieme (il valore del gruppo) per allenarci a queste qualità e verità, l’allenamento entusiastico rilassato è la chiave per il cambiamento.
Ancora più importante, dice la scienza attuale, è la partecipazione a ritiri/intensivi di meditazione e pratica perche la costanza nella meditazione è  correlata alla stabilità del cambiamento, sia psicologico sia nella struttura stessa nel cervello, (Goleman e Davidson nel libro “Meditazione come cura”).

Questo ritiro/intensivo per chi ha già esperienze di meditazione o ha già fatto MBSR o il livello base ma anche per chi è all’inizio, se si impegna a fare per intero la prima giornata (nella quale si ripercorreranno i passaggi principali del “ livello base”)
Il primo giorno il training e le meditazioni principali saranno sulla consapevolezza mentre dal secondo giorno si aggiungeranno a queste meditazioni e training sulla sofferenza e compassione, inclusa la transitorietà (lutti) e impertinenza, la nascita e la morte che accompagna ogni momento della nostra vita, ci guiderà

Dal secondo giorno si aprirà il tema “ come accogliere e trasformare la sofferenza” sia attraverso meditazioni sulla compassione o altri aspetti della psicologia buddista, sia da programmi secolari creati anche per non buddisti (per chi legge l’inglese: vedi protocolli sulla compassione nel libro COMPASSION).
Ma anche meditazioni su equanimità gioia compartecipe e amorevole gentilezza.

Primo giorno: si ripercorrono i passaggi e fondamentali e le meditazioni del livello base MBSR. La riduzione dello stress attraverso la mindfulness
Secondo giorno: L’origine della sofferenza riflessioni e meditazioni guidate su sofferenza, compassione, impermanenza consapevolezza della propria e altrui morte (come può aiutare a dare più senso alla vita e superare la sofferenza attraversare perdite e lutti)
Terzo giorno: Cause della sofferenza meditazioni sui soggetti: ignoranza, attaccamento, rabbia/odio
Quarto giorno: Il sentiero che porta fuori dalla sofferenza, mindfulness, compassione, impermanenza, avere una visione che corrisponde il più possibile alla realtà delle cose e la cessazione della sofferenza, meditazioni sulla natura della mente , compassione, amorevole gentilezza , equanimità, gioia compartecipe

Livello 2:

Non solo Mindfuness, la relazione e comunicazione con l’altro. La luce condivisa
solo per chi ha già partecipato al livello base e al primo livello.
Si porta la mindfulness e le altre meditazioni nella relazione e nella comunicazione con ’altro: direttamente nel cuore delle nostre sofferenze quotidiane quasi tutte le meditazioni qui saranno fatte a coppia, o gruppi di 3-4 persone per potere esplorare e comprendere meglio la relazione e noi stessi in relazione con l’altro, ma anche per allenare le qualità di presenza, resilienza e compassioneche ci permettono di stare in relazione

Ritiro intensivo:

aperto a chi ha fatto i livelli precedenti o ha già esperienza di meditazione (contattare eventualmente l’insegnante per valutare assieme )
Intensivo silenzioso per continuare ad allenare tutto ciò che è stato compreso e sperimentato nei livelli precedenti, per alimentare e curare assieme le piccole luci che si sono accese, affinché non si spengano nel nostro quotidiano, affinché questi luoghi/spazi e gruppi ci sostengano nella nostra vita e ci accompagnino.
Per non essere soli nel quotidiano e continuare ad allenare assieme quelle qualità che ci permettono di vivere pienamente e trasformarci, invece che travolgerci e distruggerci, e per trasformare anche la distruzione in costruzione, verità, sentiero,
la forza del gruppo
la forza della ripetizione
la forza della meditazione
la forza del sentiero assieme

Quota corso e modalità di iscrizione

  • Corso base € 90

Per l’iscrizione al corso base è sufficiente contattare la segereteria dell’Istituto, segreteria@iltk.it – 050685654

E’ possibile proseguire con il percorso intero pagando la quota dei singoli livelli (complessivamente € 450) o scegliendo fin dal primo livello di iscriversi all’intero percorso e godendo di un’agevolazione sulla quota:

  • Primo livello:  € 120
  • Secondo Livello: € 150
  • Ritiro: € 180
  • Iscrizione a tutto il percorso Primo livello+Secondo Livello+Ritiro  – Quota da saldare entro il termine del primo livello, 4 agosto – : € 380

Per l’iscrizione all’intero percorso  (sia che si scelga di iscriversi subito a tutto il percorso al primo livello) o è richiesta la compilazione del form

(ricordiamo che il programma può essere soggetto a variazioni, ad eccezione degli orario di inzio e fine corso)

Primo giorno
21-22,30 meditazione,presentazione corso e partecipanti

Giorno intermedio

9- 12,30 mindfulness e psicologia buddista secolare
( teoria e pratica)
15-17 -mindfulness e pratiche contemplative
( teoria e pratica)
17,30-19 basi di psicologia buddista e occidentale per il benessere della persona
( teoria e pratica)

Ultimo giorno
9-12,30 stress, mindfulness, psicologia buddista secolare
( teoria e pratica)
15-17 stress e pratiche contemplative
( teoria e pratica)
17,30-19 personalizzazione di mindfulness e pratiche contemplative secondo gli stili emotivi individuali,
( teoria e pratica)
9-12,30 pratiche contemplative e psicologia buddista: come aiutano a superare stress, lutto, depressione, trauma ecc e perchè
( teoria e pratica)

Insegnante

Silvia Bianchi

Studia e pratica con molti Maestri di meditazione e buddismo da più di 25 anni e guida corsi e meditazioni da più di 15 (presso l’Istituto Lama Tzong Khapa e altri centri buddisti, la ASL, l’università, altri centri e ospedali).
Psicologa-psicoterapeuta (formazione psicosintetica, SIPT). Ha lavora per 12 anni in cure palliative e oncologia con pazienti in fine vita, famiglie in crisi o/e processo del lutto, malati di tumore in fase di guarigione, formazione e supervisione all’equipe, in diversi contesti (10 anni come psicologa e psicoterapeuta per l’Associazione Nazionale Tumori, 2 anni hospice di Livorno ed ha collaborato con diversi hospice ed ospedali).

Tesi di laurea “ compassione nell’accompagnamento alla morte” al karuna hospice in Australie e dopo: DEA per l’università francese EHESS di Parigi in studio comparato fra psicologia e buddhismo.
Discepola di Ghesce Ciampa Ghiatso dal 1991, ha anche completato il Master Program di sette anni all’ILTK di Pomaia ed è insegnante di Buddismo e Meditazione accreditato FPMT.  Ha completato tutta la formazione al “Center for Mindfulness” dell’università del Massachuset (USA) fondato da J.Kabat-Zinn ottenendo all’unanimità la certificazione finale come insegnante certificato MBSR.
Dal 2002 Tiene corsi teorico-esperienziali come didatta- psicoterapeuta di psicologia buddhista ed occidentale, meditazione e mindfulness presso diversi enti: Istituto Lama Tzong Khapa, ASL (Pisa, Genova Empoli) ospedali (Meyer di Firenze, Pisa).
Dal 2008 lavora anche come supervisore avendo fatto, presso il Karuna Institute (UK), la formazione necessaria.
E’ stata la didatta di Mindfulness e meditazione in diverse facoltà di medicina tra cui i Master di “Mindfulness e Neuroscienze” di Firenze Pisa e Torino.
Nel 2016 ha accettato il contratto di ricerca per l’università di Pisa nel progetto europeo“ Nevermind” (area mindfulness, meditazione e depressione”).
Attualmente ha anche un contratto di ricerca per il progetto Europeo Horizon 2020 nell’ambito della personalizzazione della mindfulness e meditazione per la prevenzione e cura della depressione in pazienti con patologie organiche. Altro.
www.mindfulnessemeditazione.com

Dettagli

Inizio:
settembre 12 | 21:00
Fine:
settembre 15 | 13:00
Categorie:
Price:
€ 150,00

Luogo

Istituto Lama Tzong Khapa
via Poggiberna 15
Pomaia, Santa Luce (PI), 56040 Italia

View Map

Telefono:
050 685654
Sito web:
www.iltk.org

Eventi correlati

Etica secolare e servizio sociale
ABC della meditazione
Etica secolare e servizio sociale
ABC della Meditazione
Modulo 2